Automoto.it per Hankook

Hankook Kinergy 4S2 X. Recensito... long test!

-

Il prodotto all-season della Casa coreana messo alla prova in un test di durata dall'estate all'inverno. Asciutto, lunghi trasferimenti, bagnato e neve: come se la cava? Scopriamolo assieme

Per provare un pneumatico adatto a tutte le condizioni climatiche e atmosferiche, e nei più disparati ambiti di impiego, è necessario testarlo... in ognuno dei suoi possibili contesti di utilizzo. Bella scoperta, direte voi! Ma non crediate sia un gioco da ragazzi. Per mettere alla prova un prodotto come l'Hankook Kinergy 4S2 serve del tempo! Ed è proprio del tempo che abbiamo deciso di prenderci per questa speciale versione di Recensito, per la prima volta in edizione "long test". Abbiamo, infatti, deciso di equipaggiare una Volvo XC 60 m.y. 2018, della variante X del pneumatico all-season della Casa coreana, e di verificare quale sia il suo comportamento praticamente in ogni condizione di impiego. Ci faremo tanti chilometri, lo metteremo alla frusta sotto l'acqua e cercheremo di capire come se la cava anche sulla neve, oltre che sulle strade torride di questa estate. Periodicamente aggiorneremo questo articolo con un video che vi mostrerà a che punto è il test e in quale particolare ambito abbiamo utilizzato il pneumatico da ultimo. Restate sintonizzati! 

In città e in exrtraurbano

Usciamo dal gommista e il periodo lavorativo che ci aspetta ci obbliga a lunghe giornate in redazione o al massimo a piccoli spostamenti nell'hinterland milanese. Quale miglior momento allora, a ridosso delle ferie, per testare il nostro Kinergy 4S2 (in codice H750), in un contesto urbano?

Chilometri su chilometri percorsi con tante partenze e bruschi arresti cpon una temperatura media di 30°. A nostro parere il Kinergy 4S2 X darà sicuramente il meglio di sè con le temperature più fredde, nei mesi autunnali e invernali. In questo primo periodo di test però abbiamo potuto apprezzarne comunque il comportamento su asfalto asciutto ad alta temperatura.

In particolare ci è piaciuto il grip e la buona direzionalità in curva, situazione nella quale il pneumatico coreano ha dimostrato di avere anche una grande tenuta, merito sicuramente della mescola con alta quantità di silicio.

Migliorabile invece la rumorosità: avvertibile il rotolamento nonostante le scanalature centrali con disegno a zig-zag siano state studiate e perfezionate proprio  per ridurre il rumore da lavoro.

Kinergy 4S2 X si conferma un pneumatico con una carcassa rigida che sente le asperità ma che da un buon supporto anche in curva anche con vetture pesanti come questo SUV di casa Volvo.

Ora vi lasciamo alla video prova e continuate a seguire i nostri canali social per vedere come prosegue in tempo reale il nostro "Hankook Kinergy 4S X long test"...

La guida sull'asciutto

Eccoci come promesso, a due mesi dall'inizio del nostro long-test del Kinergy 4S 2 X di Hankook. Allontanati dalla metropoli, utilizzata come terreno per la prima parte del test, ci siamo diretti verso le Alpi per testare il prodotto a temperature più basse. Siamo a fine agosto-primi di settembre e qui il termometro ferma la sua colonnina a circa 22°C di giorno e 15°C di sera. In città si sfiorano ancora i 32°C.

Temperature più basse e un asfalto con una granulometria apparentemente maggiore ci offrono un ottimo campo di azione per il prosieguo del nostro test. Ne approfittiamo per raccontarvi meglio nel dettaglio come è fatto questo nuovo quattro stagioni del marchio coreano ma anche per rispondere a chi tra voi è scettico riguardo l'affidabilità di un prodotto come questo, adatto a un impiego per 365 giorni all'anno. 

Detto questo, cerchiamo di capire anche meglio come è costruito il Kinergy 4S 2 X: a cosa servono i giunti di collegamento dei tasselli (detti tie-bar) che grazie alla loro particolare forma permettono di aumentare la rigidità dei blocchi del battistrada?  Per la ricerca di una migliore manovrabilità! Anche le lamelle del battistrada però, presenti in maggior numero, garantiscono un aumento generale della rigidità così da ottenere una miglior performance e tenuta sull'asciutto. Azzarderemmo con il dire che in questo modo lavora la mescola e non la carcassa.

Continuate a seguire il nostro canale instagram (automotoit) sul quale in anteprima vi terremo aggiornati in merito all'avanzamento del nostro "long test". Ciao.

La guida autunnale e con la pioggia

Ecco l'ultima parte della nostra lunga prova con gli pneumatici Hankook quattro stagioni. Siamo arrivati all'autunno e si scende sotto i dieci gradi. Tanta pioggia e percorsi anche montani hanno permesso di usare questa gommatura dove occorre il massimo drenaggio e una dovuta stabilità. Apprezzato particolarmente il livello di confidenza e precisione in frenata, anche sul bagnato intenso. Merito delle tre zone differenziate per la mescola e della struttura, rinforzata. Il racconto con i dettagli del test è qui nel nostro video, a seguire.

Andando al sodo, per l'usura, dopo quattro mesi di utilizzo intenso e circa 10.000 km percorsi, la misura di profondità battistrada dei Kinergy 4S2 X è scesa: di 1,6 mm al posteriuore e 1,8 mm davanti. Ampio margine quindi rispetto ai valori minimi sia di legge, sia di sicurezza.

  • 1happydream, Lecco (LC)

    ...e la NEVE ?!?!??!
Inserisci il tuo commento