Il CEO di Honda: il cambio manuale è insostituibile

Il CEO di Honda: il cambio manuale è insostituibile
Pubblicità
Simone Lelli
  • di Simone Lelli
A differenza di altre aziende, spuntano le criticità
  • Simone Lelli
  • di Simone Lelli
3 novembre 2022

L'elettrico avanza, e con esso il cambio automatico: se infatti era diventata una comodità sostituibile sulle auto con motori a combustione, sull'elettrico le criticità sono maggiori al punto che il cambio manuale può esistere solo se simulato. Mentre Toyota pensa ad un metodo per farlo, il CEO di Honda afferma che "il cambio manuale potrebbe essere insostituibile".

Honda afferma che "è possibile farlo artificialmente, meccanicamente non è facile": per questo l'azienda sta valutando nuovi metodi per rendere le auto divertenti da guidare anche se elettriche, magari trovando un palliativo alla mancanza di un cambio manuale.

Al contrario, Toyota ha registrato un brevetto per un cambio manuale con tanto di frizione e rapporti, ma tutto virtuale; anche il presidente di Lexus ha affermato che sta pensando ad un cambio manuale simulato per la prossia supercar elettrica in arrivo.

Intanto potete dormire sonni tranquilli, visto che l'azienda prevede di introdurre gradualmente i veicoli elettrici, puntando al 40% delle vendite entro il 2030, l'80% entro il 2035 e il 100% entro il 2040.

Argomenti

Ultime da News

Da Moto.it

Pubblicità
Caricamento commenti...