INCIDENTE

Il curioso intervento dei Vigili del fuoco in Belgio, Per incendio auto elettrificata

-

Un post social mostra come i pompieri in Belgio gestiscono gli incendi delle auto ibride

Il curioso intervento dei Vigili del fuoco in Belgio, Per incendio auto elettrificata

Una pagina pubblica su Facebook ha pubblicato un paio di scatti legati allo spegnimento di un incendio di un'auto ibrida. Le foto, che mostrano due passaggi cruciali di questo processo, evidenziano come l'auto viene presa e messa all'interno di una vasca per mantenere raffreddata la batteria per lungo tempo.

Ecco tutti i passaggi spiegati per filo e per segno: "Dove un incendio ′′ normale ′′ è una questione di spegnimento e di trasporto, un incendio in un'auto ibrida è un lavoro molto più complicato. Giunti sul posto, abbiamo rilevato un forte sviluppo di fumo che fuoriusciva dalla batteria. Questo è quello che succede quando la temperatura di una batteria aumenta significativamente. Le fiamme erano già visibili poco dopo l'arrivo. Dopo aver abbattuto le fiamme, abbiamo raffreddato pesantemente il veicolo e lo abbiamo inserito in un apposito contenitore.

Del resto una batteria danneggiata può riprendere fuoco anche dopo un raffreddamento marcato a causa di una reazione chimica nella batteria. Per fermare questa reazione, è necessario raffreddare la batteria per molto tempo. Quindi per questo utilizziamo un apposito contenitore in cui il veicolo può essere sommerso per un periodo più lungo. Il contenitore è stato inserito in un parcheggio."

Ovviamente il procedimento non si ferma solo a questo, ma prosegue anche per la rimozione del mezzo: "Una volta che il veicolo sarà completamente raffreddato, un servizio di traino lo rimuoverà dal contenitore e lo indirizzerà al concessionario. Una vettura ibrida che prende fuoco a causa della batteria è comunque da smaltire, e non sarà il liquido a danneggiarla più del previsto. Ovviamente anche l'acqua per estinguere l'incendio è stata smaltita, in quanto inquinata, e per questo è stata depositata in serbatoio e verrà controllata e lavorata.

  • pippoGSR11

    Decisamente economico ed ecologico. Questo è il futuro che ci aspetta, grazie alla “transazione ecologica” che di ecologico non ha assolutamente niente.
Inserisci il tuo commento