design

Il design automotive oggi, In Italia: creatività e formazione per trasformare l’auto del domani

-

ANFIA punta sulla formazione e sprona i giovani designer a essere più esperienziali, contattando il mondo delle imprese e della pubblica amministrazione

Il design automotive oggi, In Italia: creatività e formazione per trasformare l’auto del domani

Come cambia il design nel mondo auto oggi? Che ruolo ha rispetto al passato? Sono alcune delle domande a cui hanno risposto i relatori di “Car Design e Made in Italy: fascino e creatività per il futuro economico dell’Italia”, promosso da ANFIA. Tra loro Silvio Angori, Chris Bangle, Stefano Boeri, Roberto Cingolani e Niko Von Saurma.

La trasformazione è in corso, le auto svolgono funzioni sempre più estese e anche i designer devono cambiare approccio: ‘design esperienziale’. Con nuove figure professionali che legano Case auto e componentisti, perché le auto, specie negli interni, si rivoluzionano e rivoluzioneranno per via di sistemi complessi a bordo.

Non a caso, ANFIA lancia per i giovani Next Mobility Hackathon, un progetto che coinvolge studenti nel progettare e realizzare soluzioni in grado di migliorare il rapporto tra tecnologie e usabilità Il design oggi non è più solo legato al prodotto, ma alla sua capacità di leggere i fenomeni e anticipare il futuro. Necessario, per ANFIA, portare la creatività nelle scuole e aiutarla a entrare nel mondo dell'impresa e anche in quello della pubblica amministrazione.

Di qui, l’idea di consolidare un’alleanza pubblico-privato per favorire la formazione continua. Il Sottosegretario Manzella ha ricordato come la bozza della Legge di Bilancio 2021 preveda l’istituzione di un Fondo PMI creative per rafforzare l’ecosistema creativo nazionale.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento