Cronaca

Infermiere rapinato e picchiato in strada: l’aggressore era stato scarcerato poche ore prima

-

E’ accaduto a Torino. In manette un 32enne sudanese con svariati precedenti penali che era appena uscito dal carcere

Infermiere rapinato e picchiato in strada: l’aggressore era stato scarcerato poche ore prima

Un infermiere di Torino è stato aggredito, picchiato e rapinato in strada mentre raggiungeva la fermata dell’autobus, a due passi dall’ospedale Molinette, dopo aver finito il suo turno di lavoro. Un ragazzo gli si è avvicinato chiedendogli se volesse acquistare della droga e al suo rifiuto gli si è scagliato addosso, picchiandolo e scaraventandolo a terra prima di fuggire con le 40 Euro che aveva in tasca. L’uomo, in preda allo choc, si è poi incamminato alla ricerca di un luogo tranquillo in cui sedersi ed ha incontrato una pattuglia della Polizia. Dopo aver raccontato l’accaduto agli agenti sono scattate le ricerche che poco dopo hanno condotto all’identificazione dell’aggressore. Si tratta di un 32enne con svariati precedenti penali che, stando a quanto si apprende, era uscito di prigione appena poche ore prima.

  • quagliodromo, Telgate (BG)

    Ma perché questa notizia è su Automoto? Forse si vuole disincentivare l'uso del bus a favore dell'auto?
Inserisci il tuo commento