carburanti

Italia, calano i prezzi al distributore di benzina e gasolio

-

Piccoli ribassi dei prezzi al distributore per i carburanti classici: in Italia benzina e diesel costano un po’ meno a marzo

Italia, calano i prezzi al distributore di benzina e gasolio

E mentre sulle pagine di Automoto.it vi parliamo di vari e-fuels tedeschi, carburanti del futuro a basso impatto di CO2 voluti da Audi, ma dal costo tutto ancora da scoprire, dopo una settimana molto stabile arriva una piccola flessione, nei prezzi cosiddetti consigliati dei carburanti al distributore. Una riduzione conseguente pur se non immediata alla discesa delle quotazioni per le materie petrolifere, nell’area del Mediterraneo. Le rilevazioni divulgate evidenziano cali di un centesimo ad esempio per Api-IP, Esso e Tamoil.

Questi i più recenti valori medi dei prezzi praticati in Italia (comunicati all'Osservatorio del Ministero per lo Sviluppo economico): benzina self service 1,550 euro/litro (pompe bianche 1,525), diesel 1,418 euro/litro (pompe bianche 1,395), benzina servito 1,668 euro/litro (pompe bianche 1,567), diesel servito 1,540 euro/litro (pompe bianche 1,437), gpl 0,642 euro/litro (pompe bianche 0,630), metano 0,962 euro/kg (pompe bianche 0,952).

 

 

 

Fonte: Adnkronos

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento