novità

Jannarelly Design-1 al Salone Auto Parco Valentino 2018 [Video]

-

Ecco la piccola barchetta dello studio italiano vista all'ultima edizione del Parco Valentino 2018

Tra le novità imperdibili del Salone dell'Auto di Torino 2018 c'è anche la Jannarelly Design-1. Non si tratta del solito SUV e nemmeno di una fantastica fantasia del solito pazzo che fa vedere il primo esemplare per poi sparire nel vuoto. In realtà lo stesso Anthony Jannarelly è volato a Torino con la sua biposto per consegnarla al Parco Valentino al suo primo cliente.


Una consegna speciale visto il contesto di grande pubblico della kermesse torinese per una vettura che è stata disegnata da Jannarelly con lo scopo di realizzare la sua auto dei sogni: una vettura che sapesse interpretare gli anni 60 con un tocco di modernità dettato dall'uso di materiali pregiati e, soprattutto, una motorizzazione V6 estremamente moderna.


Sotto al cofano posteriore, infatti, in posizione centrale pulsa il V6 3.5 litri della Nissan 350z portato a 315 CV grazie ad un nuovo sistema di aspirazione ed un nuovo impianto di scarico. Il motore, aspirato, è molto compatto e leggero rispetto alla potenza che riesce ad erogare sulle ruote posteriori ed è installato trasversalmente.


La carrozzeria, in fibra di vetro (optional carbonio), è molto leggera ed avvolge un telaio in traliccio di tubi d'acciaio pensato per far lavorare schemi sospensivi molto vicini a quelli delle auto da competizione. Non è un segreto, del resto, che lo stesso Jannarelly sogni di far correre una sua vettura alla Pikes Peak: di certo quest'anno sarà una delle apripista della mitica corsa americana.
Cerchi da 16, impianto frenante con pinza a quattro pistoncini, la nuova Jannarelly Design-1 è stata ovviamente pensata come una biposto dotata di un bagagliaio appena sufficiente per una gita fuori-porta. Gli interni, però, nel loro essere spartani sono disegnati con buon gusto: notevole la plancia in carbonio come il guscio dei sedili - anch'essi in materiale composito - che sono rivestiti con dei sottilisimi cuscini in pelle. 


Notevoli, ovviamente, le prestazioni visto il peso di 800 kg. Lo stesso Jannarelly, però, ci ha confidato che non era la performance l'obiettivo progettuale ma il divertimento di guida. Per i curiosi segnaliamo che lo 0-100 viene coperto in circa 4 secondi.
Prodotta in Dubai la vettura è proposta a 90.000 euro: nemmeno troppo per un gioiellino di stile e di meccanica come questo.
 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento