Top10 auto

Le dieci auto top che i tedeschi abbiano mai fatto? Provaci ancora Jos

-

Classifica ufficiosa che gira sul web, correggibile ma che la dice lunga su quanto abbiano fatto in Germania a livello di “auto top”

Una Top10 per approvare o criticare, fatta secondo DriveTribe e che in parte, solo in parte, condividiamo. Ve la indichiamo a seguire: sarebbero le 10 auto di produzione tedesca migliori di sempre, ma il fatto che quasi nessuno di chi possa oggi parlarne le abbia davvero ben conosciute, possedendole, la dice già lunga sulla verità assoluta di questa classifica.

È però significativa e fantasiosa, nel ridurre a dieci nomi noti una storia, enorme. Quella dell’industria auto tedesca, che parte dall’inventore dell’auto stessa passando per il Kafer, che la ha sdoganata ad un continente (e oltre) l’auto, fino alle tedesche da arricchito internazionale, classiche dei tempi nostri in tanti Paesi. Arrivano a breve, non oggi e nemmeno domani, ma dicono a breve, le auto elettriche di massa dei tedeschi, prima di altri secondo loro: vedremo se qualche modello a zero emissioni si meriterà, tra qualche decennio, un posto in mezzo ai mostri sacri elencati dal buon Jos.

Top10 auto tedesche

10. PORSCHE 550 SPYDER. Auto degli anni Cinquanta, che ha corso e vinto, che se la trovi vale una fortuna e ovviamente, merita tanto tanto. A guidarla, anche poche ore, si gode (ma non è per tutti).

9. MERCEDES 300SL “Ali di gabbiano”. Simbolo indelebile di bellezza e stile che i tedeschi forse, non hanno mai più raggiunto. Non ci godi come sulla spiderina, a modesto parere di chi scrive, ma deve esserci in Top10, per forza.

8. AUDI QUATTRO. In molti ci vedono un mito, anche se lo è soprattutto per la Casa dei quattro, anelli. Bel mezzo, Joshua, ma qui non te la approverei mi spiace.

7. BMW M1. Questa è un po’ come la precedente per la Casa dell’elica, ma in effetti è tanta roba, più della Quattro a giudizio di chi scrive; come purtroppo poca è l’esperienza che ne possano avere gli automobilisti: solo 450 prodotte.

6. PORSCHE 959. Per loro, i tedeschi, è la rivale vincente della Ferrari F40: abbiamo detto tutto.

5. VOLKSWAGEN KARMANN GHIA. Non dice nulla tecnicamente, oggi come ben prima del suo fine carriera, ma è carina simbolica e accessibile. Quando non potevi prenderti la Porsche.

4. MERCEDES CLK GTR. Il top sportivo del suo e di molti altri tempi, da mettere in strada: ve ne abbiamo già parlato.

3. BMW 328 ROADSTER. Il Jos se ne intende di macchine, alla fine, pur se è un po' starato nei giudizi a favore di quelle aperte. La 328 è quella che nobilita BMW appena ne leggi la storia e conferma il tutto quando hai la fortuna di conoscerla: un mito vero, da eroi che han vissuto le guerre mondiali (capace anche di scalfire qualche simbolo tricolore degli stessi tempi).

2. PORSCHE 356 SPEEDSTER. Per chi non capisce un piffero di auto assomiglia alla 550 di fondo classifica, ma invece no e qui Jos mi sbaglia a livello di pregio tecnico, ma indovina per il significato storico e industriale (ne abbiamo scritto la prova alcuni mesi fa, su AM).

1. BMW Z8. No-comment: figata e presente anche nei garage di Arcore, ai suoi tempi, ma il primo posto… Lato nostro andrebbe a un’altra.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento