anteprima sportive 2019

Nuove Audi R8 2019: più grinta col V10 da 570 o 620 CV

-

In strada dopo il Salone di Ginevra 2019, con più grinta fuori e maggiori prestazioni: 0-100 in 3.2 secondi, velocità 330 Km/h. V6 e 2WD? Per ora no

Nuove Audi R8 2019: più grinta col V10 da 570 o 620 CV

Aggiornamento gamma per la supersportiva Audi. Coupé o Spyder, che per il 2019 si corregge nello stile, grintoso e nel motore, il noto e amato (dai puristi) V10 aspirato condiviso Lamborghini. Sarà sul listino prezzi Italia e quindi in concessionaria, durante il primo semestre del nuovo anno. La toccheremo con mano e ve la presenteremo a breve anche in video, su Automoto.it, entro il prossimo Salone di Ginevra.

Più grinta

Da fuori, le Audi R8 rinnovate per il 2019 vantano griglia single frame ingrandita, molto vistosa a contrasto dei colori. Un’aerodinamica tagliente che richiama molto le corse in pista. Sotto il bordo del cofano tre fessure a rimando della mitica Sport Quattro. Cresce la grinta come crescono anche lo splitter, le aperture alla base dei gruppi ottici e la griglia estrattore. Rinnovati anche i terminali di scarico, ovali. Sono tre i pacchetti estetici per le nuove Audi R8 2019 e molte le personalizzazioni possibili: dagli anelli del marchio neri, all’uso di pelle o alcantara dentro l’abitacolo e persino nel vano motore si può esagerare, usando la cover in carbonio.

R8 2019 Spyder
R8 2019 Spyder

Più prestazione

Grazie a delle correzioni nella testata, pur avendo il FAP le prestazioni delle nuove R8 salgono. L’accesso gamma Audi R8 MY 2019 offre 30 CV in più ora: 570 e la coppia passa a 560 Nm. 0 a 100 km/h in 3,4 secondi (3,5 la Spyder) e velocità massima di 324 (322 spyder) km/h.

La nuova R8 V10 Performance Quattro ha 620 CV, dieci più della precedente versione Plus, con coppia di 580 Nm (+20): 0 a 100 km/h in 3,1 secondi (Spyder 3,2) e velocità massima 331 (spyder 329) km/h.

Più dotazione

Come optional sulle nuove Audi R8 2019 non solo i cerchi fino a 20 pollici, ma anche, per la finezza di guida sportiva, uno sterzo dinamico che adatta il rapporto rendendolo fisso solo dai 140 km/h. Variati anche i driving-mode, che includono settaggio wet e snow, regolando il controllo elettronico di stabilizzazione. Grazie ai freni evoluti, disponibili anche carboceramici, gli spazi arresto sono scesi, di ben 5 metri dai 200 Km/h. Tra le altre finezze una barra antirollio mista (alluminio, carbonio e poliuretano termoplastico) che alleggerisce di soli di 2 Kg. ma fa tanto figo.

R8 MY2019 pronte a uscire di fabbrica
R8 MY2019 pronte a uscire di fabbrica

Meno cilindri e ruote di trazione?

Non ci sono al momento in gamma 2019, sebbene vociferate da molti, le varianti a due ruote motrici e a sei cilindri della Audi R8, coupé piuttosto che Spyder. Se per il possibile dramma degli amanti di motori "veri" come il V10 si tratta di una buona notizia certa, visto che il grande motore aspirato non è in pensione ma rimane, a oltranza su questo modello; per chi ambisca a una versione con trazione posteriore di R8 si tratta magari solo di attendere. Quanto non lo sappiamo ancora.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento