incentivi

Nuovi incentivi per il cambio auto: la beffa dei fondi finiti e le briciole per i poveri [che comprano Euro6 noEV]

-

I primi 50 milioni dei fondi per incentivare l’acquisto di auto nuove è già esaurito. Dei prossimi 500 milioni (decreto Agosto) la minor parte è per chi ha più bisogno di svecchiare mezzi lacunosi, magari con ottimi Euro6 scontati, magari usati

Nuovi incentivi per il cambio auto: la beffa dei fondi finiti e le briciole per i poveri [che comprano Euro6 noEV]

Che dire, muoversi si muove, il mercato italiano dell’auto. Ma come? I primi incentivi auto 2020 sono subito “andati”.

Esauriti prima del grande esodo estivo di agosto. In pratica tempo una sola settimana. Bene? Male? Dipende. Tanta la disparità di trattamento, come abbiamo già scritto (a questo link). Da zero, fino a 10 mila euro.

Ora si attende l’operatività del nuovo decreto, con nuove regole. Il decreto detto di Agosto infatti cambia le assegnazioni, con sdoppiamento della fascia tra 61 e 90 g/km CO2 e “solo” 100 milioni per i mezzi tra quota 91 e 110 g/km.

Sono proprio quelli più “popolari” e forse appetibili per molti. Senza rottamazione però, l’incentivo per chi compra un’auto delle molte termiche Euro6, tra 91 e 110, si riduce e scende a 1.750 euro, cifra non così allettante rispetto a certe propagande o attese.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento