presentazione nazionale

Presentata a Venezia la Mini Roadster

-

Il brand giovanile del Gruppo BMW ha scelto una quantomai insolita location per la presentazione nazionale della Mini Roadster, che è avvenuta nella suggestiva cornice di Venezia al fianco di insolite gondole a tema

Presentata a Venezia la Mini Roadster

Mini ha optato per una località quantomai insolita per la presentazione nazionale della Roadster che è in questi giorni sotto le luci dei riflettori nella suggestiva cornice di Venezia.

Una location decisamente non convenzionale per un’auto, considerando la proverbiale carenza di terraferma. Ma Venezia vuol dire anche Carnevale e Mini ha con questa scelta indubbiamente sorpreso, giungendo nella splendida città lagunare dopo aver fatto tappa nell’unico hotel di Philippe Starck in Italia (Palazzina Grassi) per la conferenza stampa, presentando inoltre una gondola davvero speciale e in quanto dotata degli stilemi del marchio.

Il simbolo più classico di Venezia, ovvero la gondola, è stato sorprendentemente e visivamente rinnovato, grazie all’originale Mini Capote derivata dalla Roadster che ha sostituito il leggendario e antico “felze”: una struttura mobile creata per riparare i passeggeri delle gondole composta inizialmente di un semplice drappo poggiato su un telaio in legno arcuato. Nel Cinquecento la struttura si abbassò ed assunse la forma di un vero e proprio riparo come la capote in tessuto.

Dal Seicento, il felze venne rivestito con la “rascia”, un tessuto di lana nera venduto in calle delle Rasse. La struttura in legno di noce venne realizzata negli squeri, mentre i tappezzieri eseguirono le finiture interne di raso e in passamaneria.
Le decorazioni esterne, realizzate da esperti intagliatori, riproducevano motivi floreali stilizzati, grifoni e divinità classiche. L’arredamento dell’interno, studiato per garantire un buon isolamento, era ricco di tappeti, specchi e bracieri. Il felze è diventato così una sorta di alloggio galleggiante e itinerante che gentiluomini e nobildonne hanno utilizzato per cenare e conversare navigando sulla laguna. Il felze è stato l’ideale per nascondere la propria identità in un gioco di travestimento e di mistero che ha contribuito a creare il mito di una Venezia magica e libertina. Mini ha voluto ricreare quell’atmosfera.

Inoltre, nella giornata di ieri martedì 21 febbraio, in occasione della Vogata del Silenzio, le Mini Gondole hanno partecipato al corteo tenutosi sul Canal Grande dal Ponte di Rialto a San Marco, ove nel silenzio dovuto all'assenza di barche a motore si è potuta riscoprire una Venezia  romantica e a lume di candela.

La seconda vettura a due posti della Casa di Oxford ha fatto il suo debutto al Salone di Detroit 2012. Dotata di una capote in tela, la Mini Roadster è dotata di roll bar posteriori e ospita sotto al cofano una gamma di motorizzazioni analoga a quella della Coupé, ovvero: tre benzina e un turbodiesel: Cooper da 122 CV, Cooper S da 184 CV, John Cooper Works da 211 CV e Cooper SD da 143 CV.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su MINI Mini Roadster
Modelli top MINI
Maggiori info
MINI
  • MINI Italia S.p.A. Via dell'Unione Europea, 1
    20097 San Donato Milanese (MI) - Italia
    02 51610111   http://www.mini.it