Range Rover Academy nasce al Politecnico di Torino

Range Rover Academy nasce al Politecnico di Torino
Pubblicità
Antonio Aimar
  • di Antonio Aimar
Cinque leader del gruppo Jaguar-Land Rover ospiteranno un corso didattico al “PoliTo” per formare gli studenti universitari di oggi, leader di domani
  • Antonio Aimar
  • di Antonio Aimar
1 dicembre 2022

Il polo universitario ingegneristico del capoluogo piemontese, noto come Politecnico di Torino - il “PoliTo” o semplicemente “Poli" nel gergo degli studenti - punta a formare i futuri leader ingegneri di vari settori, fra cui naturalmente figura anche quelo automobilistico.

Eppure non è raro percepire negli studenti una sensazione di “distacco” fra ciò che la scuola insegna e ciò che in effetti sarà utile nella pratica del lavoro vero e proprio. A questa “paura” viene però in soccorso una collaborazione fra il PoliTo e il gruppo inglese Jaguar-Land Rover, da qui nasce la Range Rover Academy.

Si tratta di un percorso didattico che mira al dialogo e al confronto fra cinque leader di varie sezioni del gruppo automobilistico e gli studenti universitari, con l’obiettivo di formare quelli che oggi sono studiosi ma domani saranno i nuovi leader a dover affrontare la complessità degli scenari di lavoro globali.

I cinque leader provengono da diverse “zone” di specializzazione:

  • Ettore Bocchia di Emotion
  • Camilla Lunelli di Networking
  • Alberto Galassi di Attitude
  • Stefano Seletti di Vision
  • Michele Pontecorvo di Determination

Gli studenti del Politecnico che potranno partecipare all’esclusivo percorso formativo sono quelli iscritti ai corsi di laurea in Design e Comunicazione e Design Sistemico.

Guido Saracco (a sinistra) e Marco Santucci (a destra)
Guido Saracco (a sinistra) e Marco Santucci (a destra)

Marco Santucci, CEO di Jaguar Land Rover Italia, è entusiasta di poter contribuire in modo diretto con la formazione dei giovani studenti per la loro importante funzione lavorativa futura:

"Sono davvero molto soddisfatto della collaborazione con il Politecnico di Torino, nostro partner in questo progetto valoriale a cui, personalmente, tengo molto. Il nostro desiderio è quello di delineare, insieme agli studenti coinvolti, i tratti del leader di domani, di chi saprà affrontare le nuove sfide con un approccio nuovo, che definirei gentile, distinto da una forte connotazione etica e sostenibile, qualunque sia il campo professionale di appartenenza”.

Allo stesso modo Guido Saracco, Direttore del Politecnico di Torino, è soddisfatto di questa importante pietra aggiuntiva nel mosaico dell'istruzione per gli ingegneri e i designer di domani:

"Sono certo che questa iniziativa aprirà la strada a nuove e interessanti collaborazioni con Jaguar Land Rover Italia, soprattutto nell'ambito della didattica innovativa su cui l'Ateneo sta investendo molto. Possiamo vantare un know-how unico in Italia nei settori dell'automotive e del design, e ciò ci permetterà di raggiungere insieme importanti risultati ed offrire ai nostri studenti nuove ed interessanti opportunità professionali."

Ultime da News

Da Moto.it

Pubblicità
Caricamento commenti...