assicurazioni

RC Auto “familiare”: “legge Bersani” anche tra auto e moto

-

La migliore classe di merito si potrà trasferire anche a moto, ciclomotori e scooter grazie ad un emendamento appena approvato

RC Auto “familiare”: “legge Bersani” anche tra auto e moto

Importante novità quella contenuta nell’emendamento al decreto fiscale approvato in commissione Finanze alla Camera dei Deputati che prevede l’applicazione della cosiddetta “legge Bersani” sulla Rc Auto (la 40 del 2007) anche a veicoli diversi.

La norma ha finora consentito di “ereditare” la migliore classe di merito bonus/malus di un veicolo già assicurato di un familiare convivente a condizione che si trattasse di un veicolo della stessa categoria, cioè da auto ad auto o da moto a moto.

Con il ritocco in dirittura d’arrivo per l’approvazione, l’agevolazione si applicherà anche tra veicoli di tipologia differente, quindi da auto a moto, motorini e scooter, a condizione però che non vi siano stati incidenti con responsabilità esclusiva o principale o paritaria negli ultimi 5 anni.

Se, ad esempio, una famiglia possiede un veicolo assicurato in prima classe, la stessa classe si applicherà a tutti gli altri componenti del nucleo familiare anche per moto e scooter, anche se già assicurati e con classi di merito meno favorevoli.

Per le famiglie è una modifica che potrebbe ridurre del 50% quanto sborsato annualmente per l’assicurazione di auto e moto.

  • Maurizio 12345678

    questa legge vale anche x i mezzi non assicurati?
    si possono assicurare con la classe inferiore
    o rimane come prima
  • robo05, carpineto della nora (PE)

    Vale anche per i ciclomotori!?
Inserisci il tuo commento