sicurezza

Seggiolini “anti abbandono”: via libera dalla Camera

-

La proposta di legge sui seggiolini “salva bebè” passa ora al Senato. L'obiettivo è rendere obbligatori i segnalatori acustici e visivi dall'1 gennaio 2019. Previsto anche un incentivo per i genitori

Seggiolini “anti abbandono”: via libera dalla Camera

La Commissione Trasporti della Camera dei Deputati ha dato il via libera alla nuova norma che punta all'introduzione dell'obbligo di installazione dei sistemi "anti abbandono” sui seggiolini per bambini a partire dall'1 gennaio 2019. La proposta dovrà ora passare al vaglio del Senato.

La legge attraverso una tecnologia già oggi disponibile punta a prevenire le, spesso fatali, distrazioni dei genitori che dimenticano i piccoli a bordo, un fenomeno particolarmente pericoloso durante la stagione calda.

La proposta di legge, presentata nel luglio dello scorso anno, è stata emendata introducendo la possibilità di usufruire di un incentivo per l'acquisto destinato ai genitori. Si parla di una detrazione fiscale di 200 euro, ma di questo aspetto il Ministero dei Trasporti dovrà discutere con il Ministero dell'Economia al fine di trovare le adeguate coperture finanziarie, che potrebbero essere indicate probabilmente già nella prossima legge di bilancio.

Il mancato rispetto dell'obbligo di installare il segnalatore visivo e acustico “salva bebè” comporterà, secondo la prima stesura della legge, una sanzione amministrativa ridotta di due terzi rispetto a quella da 80 a 323 euro prevista per chi non assicura i bambini adeguatamente tramite seggiolino e cintura di sicurezza nell'articolo 172 del Codice della Strada, a cui si aggiunge la sospensione della patente da quindici giorni a due mesi in caso di recidiva.

«Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti esprime grande soddisfazione per l’approvazione della proposta di legge “salva bebè” da parte della Camera dei Deputati. La pdl di iniziativa parlamentare, traducendo una delle priorità delle linee programmatiche del Ministro Danilo Toninelli, rende obbligatoria l’installazione di sensori anti abbandono sui seggiolini auto dei bambini. Un primo risultato importantissimo per tentare di evitare tante tragedie dovute a una banale distrazione», riporta una nota del MIT.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento