News

Tesla decide di ridimensionare l’impianto olandese di Tilburg

-

La svolta è avvenuta dopo l’aggiornamento tecnologico di gennaio per il quale ogni fase produttiva si svolge in California

Tesla decide di ridimensionare l’impianto olandese di Tilburg

Non è così conosciuto, ma l’impianto olandese di Tesla ha una particolare importanza per la presenza dell’azienda guidata da Elon Musk in Europa. È lì che avviene l’assemblaggio dei veicoli che poi vengono immessi sul mercato. Ma viste le ultime decisioni strategiche dell’azienda, pare che lo stabilimento di Tilburg verrà ridotto a scapito del complesso che verrà realizzato a Grünheide, nei pressi di Berlino.

Non una chiusura totale, almeno non nell’immediato, ma certamente un ridimensionamento come ha anticipato la stampa locale. Nell’impianto olandese è presente la struttura di 78 mila metri quadrati dove le Model S e X, in arrivo da Fremont, vengono assemblate e qui è presente anche una pista prove per i test di qualità propedeutici alla consegna dei veicoli, un’officina di verniciatura, un magazzino ricambi e un polo per la rigenerazione di componenti usate o vecchie. A Tilburg lavorano 540 dipendenti e circa 96 rischiano di perdere il posto. Vedremo se l’aziende prevederà dei ricollocamenti.

La svolta è avvenuta, in particolare, dopo l’aggiornamento tecnologico di gennaio per il quale ogni fase produttiva si svolge in California e quindi l’impianto olandese ha perso la sua storica importanza.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento