Vendite auto Italia a novembre 2023: ancora dati in positivo +16%

Vendite auto Italia a novembre 2023: ancora dati in positivo +16%
Pubblicità
Carlo Bellati
  • di Carlo Bellati
A un mese dalla chiusura dell'anno le vendite fanno registrare una crescita, anche se inferiore al mese precedente. Ancora poco efficaci gli incentivi sull'elettrico, che sale un po', al 5,6%
  • Carlo Bellati
  • di Carlo Bellati
1 dicembre 2023

Anche nel mese di novembre 2023 il mercato delle auto in Italia cresce di una percentuale a doppia cifra: +16,2% rispetto a novembre 2022 che aveva segnato +14,7%, ma sempre sotto ai livelli che erano stati registrati negli anni precedenti come il 2019. In 11 mesi sono state messe in circolazione 1.455.271 auto nuove, ma su questi numeri pesano in modo sostanziale le autoimmatricolazioni che le reti vendita attuano negli ultimi messi dell'anno per far quadrare i conti, cosa che plausibilmente farà aumentare in futuro la disponibilità di "km zero"

L’Unrae, l'associazione delle Case auto, si è attivata per lanciare delle proposte realistiche al governo e le esporrà il prossimo 12 dicembre in occasione di un incontro con i media e i vari rappresentanti, con l'obbiettivo, secondo il Presidente Michele Crisci, "di sottolineare l’urgenza di intervenire sull’attuale schema incentivi, attraverso un provvedimento che interrompa le indiscrezioni di stampa e l’attendismo che si è creato sul mercato, che non si riflette ancora nei dati delle immatricolazioni. Vanno cambiate le regole attuali, accogliendo le richieste dell’Unrae di innalzamento del price cap e di estensione dell’incentivo a tutte le imprese con bonus a importo pieno".

Passando ai tipi di alimentazione, prevalgono come sempre i semplici motori a benzina, il diesel segna l'ennesima leggera contrazione, scendendo al 14,7% di share nel mese. Il Gpl è ad un'auto su dieci: 9,7% (-1,5 punti, al 9,1% in gennaio-novembre). Parlando delle ibride, c'è un naturale incremento dovuto all'ibridazione di tanti nuovi modelli (38% di quota nel mese). Le elettriche segnano il passo arrivando al 5,6% del mercato, in crescita ma ancora lontanissime dai numeri di Paesi come Francia e Germania; nel 2024 questa quota potrà salire con l'arrivo di molti modelli di prezzo contenuti, sotto ai 25 mila euro.

Pubblicità
Caricamento commenti...