News

Volkswagen in trattative per acquistare Europcar: offerta da 3 miliardi di dollari

-

Confermata la discussione su circa 0,50 euro per azione

Volkswagen in trattative per acquistare Europcar: offerta da 3 miliardi di dollari

Un consorzio guidato dalla casa automobilistica tedesca Volkswagen è in trattative avanzate per acquistare Europcar in un accordo che valuterebbe il capitale della società di autonoleggio francese a circa 2,5 miliardi di euro (3 miliardi di dollari). Europcar ha confermato che stava discutendo una potenziale offerta a circa 0,50 euro per azione, dopo che fonti in precedenza avevano detto a Reuters che Volkswagen aveva riacceso i colloqui e stava perfezionando un accordo. Una precedente offerta di 0,44 euro per azione da parte di Volkswagen e degli investitori Attestor e Pon Holdings è stata respinta dai proprietari di hedge fund di Europcar alla fine di giugno. Europcar ha affermato che lo stesso gruppo di investitori è stato coinvolto nel nuovo approccio.

Il leader europeo nel noleggio di auto, che è stato duramente colpito dalla pandemia di coronavirus a causa dell'arresto dei viaggi internazionali, pubblicherà i risultati del primo semestre dopo la chiusura del mercato. Volkswagen, che ha posseduto Europcar in passato, ha dichiarato alla fine di giugno che stava valutando l'acquisto di una quota di maggioranza nella società francese, poiché cerca di attingere alla tendenza dei consumatori ad affittare piuttosto che possedere un veicolo. La sua proposta è stata giudicata troppo bassa dai fondi che controllano la società con sede a Parigi. I fondi di investimento Anchorage, Attestor, Diameter, King Street Capital e Marathon hanno concordato di ridurre il carico di debito di Europcar in cambio di azioni lo scorso novembre. Volkswagen ha così venduto l'azienda all'investitore finanziario francese Eurazeo (EURA.PA) nel 2006 per 3,3 miliardi di euro, debito compreso. Ma fonti del settore hanno affermato che ora potrebbe trovare valore nell'utilizzo della rete di stazioni di noleggio di Europcar per aiutarla a diventare un fornitore più ampio di diverse opzioni di trasporto, soprattutto in un momento in cui ci si sta orientando verso i veicoli elettrici. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento