Aziende

Volvo, richiamo per 500.000 vetture

-

Richiamo per oltre mezzo milione di vetture Volvo per un difetto ad un componente dei motori 2.0 quattro cilindri diesel prodotti dal 2014 al 2019

Volvo, richiamo per 500.000 vetture

Volvo ha disposto il richiamo di 507.000 vetture nel mondo per un difetto ad un componente dei motori diesel quattro cilindri di 2.0 litri prodotti dal 2014 al 2019. I modelli coinvolti sono S60, S80, S90, V40, V60, V70, V90, XC60 e XC90. 

Il malfunzionamento riguarda il collettore di aspirazione: realizzato in materiale plastico, potrebbe in casi estremi fondersi per eccesso di calore e provocare di conseguenza un incendio. 

Tramite un portavoce, Volvo ha fatto sapere che non sono stati registrati casi di incidenti legati a questo difetto che abbiano causato il ferimento di persone. Sono stati registrati invece alcuni incendi.

Tutti i possessori di autovetture Volvo interessate al richiamo sono già stati informati per lettera e potranno effettuare l'aggiornamento della propria vettura senza costi.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento