WTCC

WTCC 2015, Giappone: vincono López e Monteiro

-

Successo a Motegi, in Giappone, per José Maria López, su Citroën C-Elysée, e Tiago Monteiro, su Honda Civic.

WTCC 2015, Giappone: vincono López e Monteiro

Il WTCC è approdato in Giappone per il quartultimo appuntamento della stagione 2015. Dopo Suzuka ed Okayama, è stato il Twin Ring Motegi, circuito sito a 150 chilometri da Tokyo, ad essere teatro delle due gare giapponesi. La pista - i cui 4,8 chilometri di lunghezza sono caratterizzati da lunghi curvoni - era territorio inesplorato per la maggior parte dei piloti in lizza nella categoria. Ad avere la meglio sulla concorrenza in gara 1 è stato il campione del mondo WTCC in carica, l'argentino José Maria López, su Citroën C-Elysée. In gara 2, invece, ha vinto Tiago Monteiro, su Honda Civic. Vediamo come sono andate le cose. 

Gara 1

José Maria López ha colto il settimo successo stagionale in gara 1 a Motegi su Citroën C-Elysée. Il pilota argentino è stato autore di un'ottima partenza, che gli ha permesso di sopravanzare il poleman Norbert Michelisz, conquistando la testa della corsa dopo pochi metri. Il campione del mondo WTCC in carica, dopo aver perfezionato il sorpasso ai danni dell'ungherese, ha gestito sapientemente la gara, accumulando un vantaggio di circa 4 secondi nei confronti del leader del Trofeo Yokohama. Con il successo colto in terra nipponica, Lopez si avvicina sempre di più al secondo titolo mondiale consecutivo. 

 

Il secondo gradino del podio è proprio ad appannaggio di Norbert Michelisz: l'ungherese, dopo aver perso il comando della gara in partenza, non è riuscito ad impensierire López. Michelisz, però, ha avuto la meglio sulla Honda Civic del team ufficiale della casa automobilistica nipponica, guidata dal nostro Gabriele Tarquini, ed è risultato il migliore del Trofeo Yokohama. 

WTCC 2015 Giappone sab 5
Gabriele Tarquini ha colto il terzo posto in gara 1 su Honda Civic

Terzo il nostro Tarquini

Terza posizione proprio per il nostro Gabriele Tarquini, autore di una grande partenza che gli ha permesso di trovarsi terzo dopo poche curve. L'italiano, ricordiamo, partiva dalla sesta piazzola in griglia al volante della sua Honda Civic. Segue Ma Qing Hua, su Citroën C-Elysée, riuscito a sbarazzarsi sia di Loeb che di Muller.

 

Proprio Yvan Muller, arrembante nei primi giri, ha poi accusato di nuovo i problemi all'assetto che hanno interessato la sua Citroën C-Elysée per tutto il weekend di gara. A tre giri dalla fine Ma è riuscito in un sorpasso spettacolare ai danni dell'alsaziano, tirando una coraggiosa staccata che gli ha permesso di impossessarsi meritatamente della quarta posizione. Per Muller, solo quinto, si tratta di una débâcle costosa: López si fa sempre più lontano in ottica mondiale. 

 

Segue Sébastien Loeb, giunto sesto al traguardo al volante della sua Citroën C-Elysée. Il pilota alsaziano ha superato Ma Qing Hua nelle prime fasi di gara; il pilota cinese, però, si è rifatto successivamente, riprendendosi la posizione sottrattagli dall'alsaziano, che si è dovuto accontentare del sesto posto. Segue un'altra Citroen C-Elysée, quella del marocchino Mehdi Bennani, preparata dal team Sébastien Loeb Racing. 

WTCC 2015 Giappone sab 6
L'alfiere della LADA Sport Rosneft, Rob Huff, è giunto ottavo al traguardo in gara 1 a Motegi

Buona rimonta per Monteiro

Ottava posizione per il britannico Rob Huff, su LADA Vesta. Il campione del mondo 2012 ha preceduto Tiago Monteiro, autore di una buona rimonta al volante della sua Honda Civic: il pilota portoghese è scattato infatti dal fondo della griglia per aver sostituito il motore. Huff è stato protagonista di una bella bagarre con Monteiro e Valente. Il campione del mondo WTCC 2012 ha superato Monteiro, arresosi dopo aver opposto una strenua resistenza.

 

Chiude la top ten l'alfiere della Campos Racing, Hugo Valente; quella del francese è la prima Chevrolet Cruze a classificarsi. Segue il connazionale di Valente, Nicolas Lapierre: il vincitore della 24 Ore di Le Mans nella classe LMP2 con la Oreca 05-Nissan del team KCMG è giunto undicesimo al traguardo al debutto in gara nel WTCC. 

WTCC 2015 Giappone sab 14
Le Chevrolet Cruze di Chilton e Coronel hanno accusato problemi al pedale del freno in gara 1

Guai per Coronel e Chilton

Chiudono la classifica l'alfiere della Craft Bamboo, Grégoire Demoustier, su Chevrolet Cruze; il pilota della Campos Racing, John Filippi, sempre su Cruze; e il nostro Stefano D'Aste, sulla Cruze preparata dalla ALL-INKL.COM Münnich Motorsport.

 

L'alfiere della LADA Sport Rosneft, Nicky Catsburg, è stato protagonista di un testacoda in partenza al volante della sua Vesta, causato forse da problemi tecnici occorsi sulla sua vettura, che lo hanno costretto al ritiro in gara 1.

 

Non è andata certo bene nemmeno a Tom Coronel, finito a muro dopo aver perso il controllo della sua Chevrolet Cruze operata dal team ROAL Motorsport. Anche il compagno di squadra di Coronel, il britannico Tom Chilton, ha perso il posteriore della sua Cruze nello stesso punto in cui era successo a Coronel, ponendo fine anzitempo alla sua gara. Entrambi gli alfieri della ROAL Motorsport hanno accusato problemi ai freni. 

 

Gli highlights di gara 1 - il video: 

The best action from Race 1 in Motegi

Jose Maria "Pechito" Lopez won race 1 in Twin Ring Motegi, whereas other drivers such as Tom Coronel weren't so lucky! Here's race 1 highlights!

Posted by FIA WTCC on Domenica 13 settembre 2015

 

 

WTCC 2015 Giappone - Risultati gara 1 - 13/09/15

1 José Maria López Citroen C-Elysée WTCC 25'46''796 13

2 Norbert Michelisz Honda Civic WTCC 25'49''877 13

3 Gabriele Tarquini Honda Civic WTCC 25'51''110 13

4 Ma Qing Hua Citroen C-Elysée WTCC 25'57''217 13

5 Yvan Muller Citroen C-Elysée WTCC 25'58''608 13

6 Sébastien Loeb Citroen C-Elysée WTCC 25'58''904 13

7 Mehdi Bennani Citroen C-Elysée WTCC 26'01''473 13

8 Robert Huff Lada Vesta WTCC 26'08''904 13

9 Tiago Monteiro Honda Civic WTCC 26'10''205 13

10 Hugo Valente Chevrolet RML Cruze TC1 26'16''148 13

11 Nicolas Lapierre Lada Vesta WTCC 26'16''748 13

12 Grégoire Demoustier Chevrolet RML Cruze TC1 26'19''157 13

13 John Filippi Chevrolet RML Cruze TC1 26'26''509 13

14 Stefano D'Aste Chevrolet RML Cruze TC1 26'27''715 13

Tom Chilton Chevrolet RML Cruze TC1 08'06''080 4

Tom Coronel Chevrolet RML Cruze TC1 06'10''438 3

Nicky Catsburg Lada Vesta WTCC 18'38''965 3

WTCC 2015 Giappone sab 28
Tiago Monteiro, vincitore di gara 2 a Motegi su Honda Civic

Gara 2

Honda sognava ardentemente una vittoria nell'appuntamento di casa a Motegi, e Tiago Monteiro è riuscito ad esaudire questo desiderio, avendo la meglio sulla concorrenza in gara 1. Monteiro è stato protagonista di un duello condito da sportellate in partenza con il poleman Hugo Valente: il pilota portoghese è stato autore di una partenza fulminante, che gli ha permesso di bruciare il transalpino. Valente non si è arreso, e ha cercato di rispondere all'attacco, senza successo. Monteiro ha poi accumulato un distacco considerevole - intorno ai 10 secondi - che gli ha permesso di tagliare il traguardo per primo. 

 

A partire in pole position, ricordiamo, non è stato l'alfiere della LADA Sport Rosneft, Nicky Catsburg, bensì il pilota della Campos Racing, Hugo Valente: dopo le qualifiche di ieri, infatti, è stato cancellato il tempo di Tom Chilton, reo di non aver rispettato i limiti della pista al volante della Chevrolet Cruze della ROAL Motorsport. Questa penalità ha cambiato la griglia di partenza di gara 2, strappando la pole all'incolpevole Catsburg. Gara 2 è stata dichiarata bagnata dai commissari, nonostante le precipitazioni sul Motegi Twin Ring non fossero abbondanti. 

WTCC 2015 Giappone ven 15
Hugo Valente, sulla Chevrolet Cruze del team Campos Racing, è risultato il migliore del Trofeo Yokohama in gara 2

Che bagarre tra Huff, Loeb e Tarquini

Valente ha chiuso gara 2 in seconda posizione, al volante della sua Chevrolet Cruze; il pilota francese è risultato il migliore del Trofeo Yokohama. Chiude la top three l'alfiere della LADA Sport Rosneft, Rob Huff, su LADA Vesta. Nella seconda metà di gara, Huff, Tarquini e Loeb sono stati protagonisti di una bagarre avvincente.

 

Tarquini ha cercato di sopravanzare Huff; ne ha approfittato però Sébastien Loeb, riuscito ad infilare l'italiano per la quarta posizione. Loeb, non pago, ha cominciato a tallonare il campione del mondo 2012 per scalzarlo dal terzo gradino del podio. Huff, però, forte della sua esperienza nella categoria, ha sapientemente difeso la posizione. 

 

Non solo: nell'ultimo giro di gara, un altro veterano, Gabriele Tarquini, ha colto l'occasione al volo e ha sopravanzato Loeb. L'alsaziano non si è arreso, e i due sono stati protagonisti di un duello al photofinish. Ha avuto la meglio la leggenda del WRC, che ha tagliato il traguardo in quarta posizione al volante della sua Citroën C-Elysée.

WTCC 2015 Giappone ven 29
Ma Qing Hua in gara 2 è stato protagonista di un lotta serrata con Tarquini

Duello all'ultimo sangue tra Tarquini e Ma

Su Tarquini, però, pende la spada di Damocle di una possibile penalità. Ma Qing Hua, infatti, ha effettuato un altro bel sorpasso nello stesso punto di gara 1, questa volta ai danni proprio del nostro Tarquini. Poco dopo, Tarquini ha toccato la C-Elysée del pilota cinese, spedendolo fuori pista. Il contatto tra Ma e Tarquini è finito sotto investigazione, e il cinese ha chiuso la corsa in sesta posizione.

 

Settimo posto per l'afiere della ROAL Motorsport, Tom Chilton, su Chevrolet Cruze: il pilota britannico ha preceduto il compagno di squadra, l'olandese Tom Coronel. Chiudono la top ten il debuttante Nicolas Lapierre, sulla LADA Vesta preparata dal team LADA Sport Rosneft, e il nostro Stefano D'Aste, che ha ottenuto un ottimo decimo posto al volante della sua Chevrolet Cruze della scuderia ALL-INKL.COM Münnich Motorsport.

 

Undicesima posizione per Mehdi Bennani, sulla Citroën C-Elysée del team Sébastien Loeb Racing; segue l'alfiere della Campos Racing, John Filppi, su Chevrolet Cruze. Chiude la classifica il pilota della Craft Bamboo, Grégoire Demoustier, anch'egli su Chevrolet Cruze. 

WTCC 2015 Giappone sab 38
Il cofano motore della C-Elysée di Yvan Muller si è parzialmente aperto in gara 2, rovinando la corsa dell'alsaziano

Sfortunatissimo Muller

Yvan Muller ha cercato di sopravanzare Valente, approfittando di un errore del connazionale, ma si è dovuto guardare dall'attacco di Tarquini, lesto a portarsi sotto. A metà gara, però, è arrivato un inaspettato inconveniente: il cofano motore della sua Citroën C-Elysée si è parzialmente aperto, e i commissari hanno sventolato bandiera nera con disco arancio, costringendo il pilota a rientare ai box per ragioni di sicurezza, perdendo inevitabilmente tempo prezioso. 

 

Peccato per l'alsaziano, che avrebbe potuto recuperare su José Maria López in classifica piloti: l'argentino, infatti, è stato costretto al ritiro al primo giro, vittima della rottura della sospensione anteriore. Le ambasce di López costituivano un'occasione unica per l'alsaziano in ottica mondiale. 

 

Out Norbert Michelisz: il pilota della Zengo Motorsport è stato costretto al ritito a quattro giri dal termine, per problemi alla sua Honda Civic, danneggiata in contatti di gara precedenti. Fuori anche Nicky Catsburg, autore di una pessima partenza dalla prima fila. 

 

Gli highlights di gara 2 - il video: 

The best action from race 2 in Motegi

Tiago Monteiro took a dominant race 2 win in Twin Ring Motegi, but behind him the rest of the pack fought hard! There was also some drama for some drivers, including race 1 winner Jose Maria "Pechito" Lopez. Find out or watch again what happened in race 2!

Posted by FIA WTCC on Domenica 13 settembre 2015

 

 

WTCC 2015 Giappone - Risultati gara 2 - 13/09/15

1 Tiago Monteiro Honda Civic WTCC 25'53''893 13

2 Hugo Valente Chevrolet RML Cruze TC1 26'03''115 13

3 Robert Huff Lada Vesta WTCC 26'04''831 13

4 Sébastien Loeb Citroen C-Elysée WTCC 26'05''596 13

5 Gabriele Tarquini Honda Civic WTCC 26'05''685 13

6 Ma Qing Hua Citroen C-Elysée WTCC 26'06''787 13

7 Tom Chilton Chevrolet RML Cruze TC1 26'11''367 13

8 Tom Coronel Chevrolet RML Cruze TC1 26'15''177 13

9 Nicolas Lapierre Lada Vesta WTCC 26'21''946 13

10 Stefano D'Aste Chevrolet RML Cruze TC1 26'26''637 13

11 Mehdi Bennani Citroen C-Elysée WTCC 26'29''146 13

12 John Filippi Chevrolet RML Cruze TC1 26'35''257 13

13 Grégoire Demoustier Chevrolet RML Cruze TC1 26'36''002 13

14 Norbert Michelisz Honda Civic WTCC 23'28''008 11

15 Yvan Muller Citroen C-Elysée WTCC 20'44''478 10

Nicky Catsburg Lada Vesta WTCC 08'06''051 4

José Maria López Citroen C-Elysée WTCC 02'45''910 1

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento