WTCC

WTCC 2016, qualifiche Portogallo: pole per Monteiro

-

Tiago Monteiro sugli scudi in patria: il portoghese scatterà dalla pole position nella Main Race in Portogallo. Il pilota portoghese ha avuto la meglio su Muller e Michelisz al volante della sua Honda Civic

WTCC 2016, qualifiche Portogallo: pole per Monteiro

Tiago Monteiro propheta in patria: 1'56"633 è il crono colto dal pilota portoghese, che scatterà dalla pole position nella Main Race al volante della sua Honda Civic nel circuito cittadino di Villa Real, nel nord del paese lusitano, caratterizzato da curve tortuose e cambi di pendenza. Si tratta del terzo acuto al sabato in carriera nel WTCC per l'alfiere del team ufficiale Honda, sicuramente spinto dall'affetto dell'adorante pubblico di casa. 

A scattare accanto a lui in prima fila sarà Yvan Muller, autore della seconda prestazione nella Q3 sulla sua Citroen C-Elysée. Il pilota alsaziano ha preceduto il compagno di squadra di Monteiro, Norbert Michelisz. Non sorride, invece, Rob Huff, autore di un errore grossolano al volante della sua Honda Civic nel corso del suo tentativo lanciato nella Q3 che gli ha impedito di tentare l'assalto alla pole position. 

Quinta posizione per José Maria López, su Citroen C-Elysée. López è stato protagonista di un leggero contatto con il muro nel corso della Q2, ed è finito lungo al termine della sessione, bruciando il penultimo tentativo lanciato a sua disposizione, cancellato per via della sbavatura commessa dal pilota argentino. López è riuscito a passare il taglio in extremis, ma non è andata certo meglio nella Q3. Nel corso del suo giro lanciato, infatti, López è stato autore di diverse sbavature, ed è finito dritto per evitare l'impatto contro le barriere. 

È stato beffato all'ultimo secondo nella Q2 l'alfiere della Polestar Cyan Racing, Thed Bjork: il pilota svedese è stato autore di una prestazione ragguardevole al volante della sua Volvo S60 Polestar, ma López gli ha negato l'accesso alla Q3 con un giro in exrremis a bandiera a scacchi già sventolata. Segue Mehdi Bennani, al volante della Citroen C-Elysée preparata dal team Sébastien Loeb Racing.  Sarà Tom Coronel a scattare dalla pole position nella Opening Race, la prima delle due gare in programma nella giornata di domani.

Il pilota della ROAL Motorsport ha colto il decimo tempo nella Q2, al volante della sua Chevrolet Cruze. Accanto a Coronel partirà l'olandese Nicky Catsburg, sulla prima delle LADA Vesta classificate. Per l'appuntamento lusitano del calendario WTCC, alle Vesta è stata attribuita una zavorra di 70 Kg, che indubbiamente ha influito sui risultati dei tre alfieri della LADA Sport Rosneft. Undicesima posizione per Robert Dahlgren, subentrato ad Ekblom sulla Volvo S60 Polestar della Polestar Cyan Racing; il pilota svedese ha preceduto James Thompson, sulla Chevrolet Cruze della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport. 

Il primo degli esclusi dalla Q1 è l'alfiere della LADA Sport Rosneft, Hugo Valente: il pilota francese, solitamente piuttosto rapido in qualifica, non è riuscito a scalzare dalla dodicesima posizione in griglia il compagno di squadra, Catsburg, al termine della Q1. Out anche il pilota della Campos Racing, John Filippi, su Chevrolet Cruze, autore del quattordicesimo tempo in griglia. Seguono Ferenc Ficza, sulla Honda Civic preparata dalla Zengo Motorsport, e l'alfiere della Sébastien Loeb Racing, Grégoire Demoustier, su Citroen C-Elysée.

Giornata no per il nostro Gabriele Tarquini, solo diciassettesimo al volante della sua LADA Vesta. Il pilota italiano ha accusato problemi tecnici sin dalla prima sessione di prove libere, che gli hanno impedito di prendere feeling con il layout modificato rispetto allo scorso anno del circuito di Vila Real. Fanalino di coda è il pilota della Zengo Motorsport, Daniel Nagy, su Honda Civic. 

Citroen sugli scudi nel MAC3, Manufacturers Against the Clock: il team francese, che in questa parte delle qualifiche schiera, oltre a José Maria Lopez e Yvan Muller, anche Tom Chilton, ha avuto la meglio su LADA e Honda.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento