prova su strada

Ford EcoSport

Le piace viaggiare in sicurezza
-

Abbiamo messo alla prova la Ford EcoSport, che arriva in Italia ad un prezzo che parte da 19.250 euro forte di una consistente dotazione di sicurezza. Peccato per alcune finiture

Ford EcoSport

Forte di un design ora in grado di strizzare l'occhio anche al pubblico che sta dall'altra parte dell'Oceano Atlantico, la Ford Ecosport arriva in Europa dopo aver debuttato sul mercato brasiliano ponendosi l'ambizioso obiettivo di conquistare una buona fetta di quella fascia di mercato attualmente occupata da Nissan Juke, Opel Mokka, Peugeot 2008, Chevrolet Trax e Renault Captur.

Destinata a rivolgersi ad una clientela giovane, di circa 30 anni di età e senza figli, la Ford EcoSport arriverà nelle concessionarie europee dal mese di giugno a partire da un prezzo fissato a quota 19.250 euro, proponendosi di conquistare il cuore del pubblico del Vecchio Continente grazie ad uno stile moderno e personale e ad un contenuto tecnologico degno d'interesse.

ford ecosport (24)
Caratterizzata nella sezione posteriore dalla presenza della ruota di scorta esterna, la Ford EcoSport si rivolge ad un pubblico giovane grazie ad un design moderno e filante

Strizza l'occhio ai giovani

Punto di forza del linguaggio stilistico della crossover compatta dell'Ovale Blu è indubbiamente la sezione anteriore, dominata da un'ampia calandra sdoppiata caratterizzata da profili cromati al cui fianco si stagliano dei gruppi ottici dal disegno sfuggente. Paracolpi metallici e linee nette e tondeggianti ne definiscono il design lungo fiancate e coda, insieme alle barre portatutto collocate sul tetto e alla ruota di scorta posta all'esterno del portellone posteriore.

Tutto a portata di mano

Aperta la portiera si viene accolti da un ambiente sobrio caratterizzato da un design volto a richiamare il più recente linguaggio stilistico adottato per gli interni degli ultimi modelli dell'Ovale Blu. La plancia mette al centro dell'attenzione del fruitore la pulsantiera atta a gestire il sistema di infotainment (che si interfaccia con il guidatore tramite un display digitale), quest'ultima fiancheggiata da delle bocchette d'aerazione pentagonali.

Leva del cambio e volante mettono in mostra una serie di profili cromati volti ad impreziosirne lo stile, mentre una serie di comandi integrati all'interno dello sterzo permettono al guidatore di gestire le funzioni di bordo senza allontanare le mani da dove necessario. Pregevole il design della strumentazione, che mette in mostra forme ricercate tanto per i quadranti che per le lancette presenti all'interno degli stessi. Migliorabili alcuni accoppiamenti e la qualità di alcuni materiali.

ford ecosport confronta modello
Confronta la Ford EcoSport con le dirette competitors con il nostro esclusivo confronta modello

Grande attenzione alla sicurezza

Volta a strizzare l'occhio in maniera particolare ad un pubblico giovanile, la Ford EcoSport fa dell'attenzione alla tecnologia e alla connettività il suo cavallo di battaglia. Il SYNC presente a bordo dell'ultimo crossover dell'Ovale Blu si avvale della tecnologia AppLink, una funzione che permette di utilizzare, tramite comandi vocali, le app dello smartphone (tra cui Audioteka, Glympse, Spotify e  Hotels.com) senza mai staccare le mani dal volante.

I dispositivi mobili possono inoltre essere connessi alla vettura tramite Bluetooth e USB. Il SYNC è qui inoltre dotato della funzione Emergency Assistance, che in caso d’incidente provvede a chiamare in maniera automatica il 112 segnalando l’accaduto e comunicando la posizione del veicolo.

ABS, EBD ed EBA sono di serie

Lunga 3.998 mm (4.235 se si conta anche la ruota di scorta), larga 2.057 mm, alta 1.648 mm e dotata di un passo di 2.519 mm, oltre che di un bagagliaio la cui capienza spazia da 333 a 1.238 liti, la Ford EcoSport è equipaggiata di serie con dei cerchi da 16 pollici di diametro gommati con pneumatici 205/60 (ma in via opzionale sono disponibili anche nella misura da 17” con coperture 205/50)  e presenta un impianto frenante dotato di sistema idraulico a doppio circuito con distribuzione diagonale.

I dischi anteriori, da 278 mm di diametro, sono ventilati - mentre quelli posteriori sono a tamburo – e sono dotati di ABS a quattro canali, con ripartizione della frenata (EBD) e assistenza alla frenata d’emergenza (EBA). Le imperfezioni del manto stradale vengono copiate da delle sospensioni di tipo McPherson a braccetti indipendenti all'anteriore, con ammortizzatori a gas con molla elicoidale offset e braccetti inferiori montati su sezioni separate e rinforzate del controtelaio, mentre al posteriore troviamo una barra di torsione a controllo progressivo con molle elicoidali e ammortizzatori monotubo.

Ford EcoSport fa dell'attenzione alla tecnologia e alla connettività il suo cavallo di battaglia. Il SYNC presente a bordo dell'ultimo crossover dell'Ovale Blu si avvale della tecnologia AppLink, una funzione che permette di utilizzare le app dello smartphone tramite comandi vocali

Tre motorizzazioni

Tre le motorizzazioni destinate a pulsare al di sotto del cofano della Ford EcoSport: un benzina 1.5 da 112 CV, l'Ecoboost 1.0 da 125 CV e un 1.5 TDCi da 90 CV.

La prima promette un consumo urbano di 8,1 l/100 km, extra-urbano di 5,2 l/100 km e combinato di 6,3 l/100 km, oltre ad una velocità massima di 172 km/h e ad uno scatto verso i 100 km/h con partenza da fermo che viene effettuato in 13,3 secondi (14,1 con cambio automatico a sei rapporti).

La seconda promette un consumo cittadino di 6,6 l/100 km, uno extra-urbano di 4,7 l/100 km ed uno misto di 5,3 l/100 km per una top speed di 180 km/h ed una accelerazione da 0 a 100 km/h in 12,7 secondi.

4,9; 4,4 e 4,6 i consumi invece promessi dalla terza unità nei cicli urbano, extra-urbano e misto, mentre velocità massima e scatto da 0 a 100 km/h equivalgono rispettivamente a  160 km/h e 14 secondi.

ford ecosport (4)
Dominato al centro da una plancia che vede nel display centrale disposto a gestire il sistema di infotainment, l'ambiente interno della Ford EcoSport si dimostra al contempo sobrio ma anche dotato di dettagli ricercati

La nostra prova

La triangolazione di guida, e di conseguenza la comodità del guidatore, non risultano essere assolutamente un problema all'interno della Ford EcoSport. Grazie ad un volante regolabile tanto in altezza quanto in profondità e ad un sedile in grado di scorrere avanti e indietro, oltre che in alto e in basso e con uno schienale inclinabile a piacimento, il pilota risulta infatti in grado di “cucirsi” la vettura addosso a seconda delle proprie esigenze.

Il motore viene avviato tramite la pressione di un pulsante start grazie alla presenza della chiave elettronica, dimostrando un buon coefficiente di insonorizzazione e permettendo quindi agli occupanti di godere di un comfort elevato.

Tutti i comandi sono a portata di mano, ed il guidatore non è mai costretto a stupide distrazioni per cercare pulsanti nascosti o difficilmente raggiungibili. Al di sotto del cofano della EcoSport oggetto della nostra prova pulsa il 1.5 da 112 CV, un'unità in grado di abbracciare una fascia molto vasta di pubblico grazie alla sua complessiva facilità.

ford ecosport (13)
Dotata di serie di ABS, EBD ed EBA, la Ford EcoSport motorizzata con il 1.5 diesel da 112 CV si dimostra molto attenta al contenimento dei consumi

 

Molto elastico sin dai bassi regimi, questo motore sa farsi particolarmente apprezzare nel range d'erogazione compreso tra 2.000 e 3.000 giri/min, arco nel quale esprime il meglio delle sue potenzialità. Non particolarmente vocato all'allungo, il 1.5 americano brilla per elevata fruibilità e per il suo carattere “friendly”, non mettendo mai il guidatore in imbarazzo nell'arco di nessun frangente di guida e strizzando così l'occhio anche ai neofiti.

La dinamica di guida risulta precisa; la percorrenza delle traiettorie ben restituisce i comandi impartiti dal pilota tramite lo sterzo. Migliorabile invece l'assetto, che non trasmette invece la confidenza conferita dal telaio, risultando un po' morbido nei cambi di direzione ed un filo rigido sui fondi sconnessi. Ottimi invece i consumi rilevati, che nell'arco della nostra prova, senza elemosinare troppo sul gas, si sono attestati su una media di 6,7/6,8 l/100 km.

Conclusioni

La Ford EcoSport è una vettura molto facile da utilizzare ed in grado di rivolgersi ad un pubblico giovane e molto ampio, che desidera acquistare un prodotto fortemente caratterizzato sotto il profilo stilistico ed al contempo capace di contenere in maniera sensibile i costi di gestione della vettura senza rinunciare ad importanti fattori quali appeal e comodità.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento