ginevra 2014

Italdesign Giugiaro Clipper concept

-

Ha debuttato in società al Salone di Ginevra la Italdesign Giugiaro Clipper concept, esercizio stilistico basato sulla piattaforma MQB del Gruppo Volkswagen

Italdesign Giugiaro Clipper concept

Ha debuttato in società al Salone di Ginevra la Italdesign Giugiaro Clipper concept, esercizio stilistico basato sulla piattaforma MQB del Gruppo Volkswagen e volto ad anticipare una monovolume compatta dal carattere sportivo che molto sembra riprendere, in termini di linguaggio stilistico, dal design della Golf VII.

Caratterizzata da una sezione frontale che mette in mostra dei gruppi ottici dal design minimalistico integrati all'interno di una superficie cava, la Italdesign Giugiaro Clipper concept presenta delle fiancate connotate da uno stile molto semplicistico e lineare che permettono di notare delle portiere dotate di apertura ad ali di gabbiano.

Molto tradizionalistica anche la sezione posteriore, che presenta uno spoiler posto sulla sommità del lunotto e dei gruppi ottici uniti tra loro da una fascia che attraversa tutto il portellone posteriore.

Una volta aperta la portiera è possibile notare l'assenza di montanti centrali, permettendo così di accedere all'interno dell'abitacolo in maniera molto agevole. Quest'ultimo dispone di sette posti a bordo, mentre numerosi elementi tecnologici vanno a connotare strumentazione e plancia.

Al centro di quest'ultima si può notare un display touchscreen da 11 pollici, mentre quattro touchpad integrati nei poggiatesta si promettono di intrattenere gli occupanti.

A muovere la Italdesign Giugiaro Clipper concept sono due motori elettrici che permettono alla vettura di disporre di un totale di 299 Kw di potenza che, grazie anche ad un peso di 1.800 kg, permettono alla MPV del Gruppo Volkswagen di raggiungere una velocità massima di 204 km/h e di godere di un'autonomia di 540 km.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento