Hub Rally-Raid - Dakar

Dakar 2021. 100% Arabica, 100% inedita. Sicurezza e Classic

-

Pre-presentata online la Dakar 2021. Ancora Arabia Saudita 100%. 12 Tappe dal 3 al 15 Gennaio. Percorso totalmente inedito, numerose varianti regolamentari per la sicurezza. Introduzione della Formula Dakar Classic, Leggende Meccaniche pre-2000

Dakar 2021. 100% Arabica, 100% inedita. Sicurezza e Classic

Paris Air, Francia, 11 Giugno. David Castera, Direttore Sportivo della Dakar, ha presentato le linee generali della Dakar 2021 Arabia Saudita prossima ventura. Lo ha fatto, in linea con i tempi, online elencando e alternando con le immagini di repertorio le novità della nuova edizione.

La prima e fondamentale novità è legata al nuovo percorso, le altre e non meno importanti alla sicurezza. Stessa Arabia Saudita al 100%, viene così meno l’ipotesi di ingresso di altri Paesi limitrofi come Abu Dhabi, ma percorso interamente rinnovato, inedito al 100%. Meno piste veloci, dune dalla prima all’ultima tappa, maggiore attenzione alla guida e al road book. Il tutto per produrre l’effetto concreto di una riduzione della velocità media. Questo, del resto, è il punto, l’obiettivo generale.

Si parte da Jeddah il 3 Gennaio, e vi si ritorna il 15 per l’arrivo del Rally. Primo bivacco direttamente al porto di sbarco e un giorno meno di verifiche. Un giorno meno anche per le operazioni di ripartenza dallo stesso porto. Giornata di riposo prevista a Ha’Il il 9 di gennaio e passaggio nella Capitale Riadh. Previste anche due tappe ad anello, partenza e arrivo nello stesso luogo, e una Tappa Marathon, cioè senza assistenza.

Più una serie di novità regolamentari legate alla ricerca di una maggiore sicurezza generale. Cose di cui Castera e le rappresentanze FIM avevano già discusso in una preliminare nella riunione tenuta a Lisbona all’inizio di Marzo. Ecco la lista dei piccoli provvedimenti delegati a produrre un grande cambiamento.

Il Road-Book a colori verrà distribuito per tutti e per tutte le tappe giusto prima della partenza della giornata di Gara. Aancora il Road-Book di carta da srotolare nell’apposita “scatola”, ma intanto prosegue la marcia di test del nuovo Road-Book elettronico a monitor.

Dalla prossima edizione sarà obbligatorio l’uso del gilet-airbag per i Motociclisti, di tipo approvato dai commissari di Gara alle verifiche tecniche preliminari di Jeddah.

I pericoli di livello 2 e 3 saranno ora annunciati da uno specifico “bip” sonoro emesso come per le richieste di sorpasso dal Sentinel.

Risparmio pneumatici obbligatorio. I Motociclisti potranno utilizzare al massimo 6 gomme posteriori nel corso dell’intero Rally, per estensione nei Rally internazionali si adotterà la formula una copertura ogni due giorni di Gara.

Pistoni contati. Dopo il cambio del primo, “gratuito”, le successive sostituzioni verranno contabilizzate ciascuna con dieci minuti di penalità.

Nessuna possibilità di intervento e assistenza durante le neutralizzazioni ai rifornimenti di carburante. Non solo con materiale e attrezzi in prestito, come in occasione del famoso episodio Peterhansel-Arcarons.

Una novità… italiana. L’introduzione di tratti di percorso a velocità limitata e controllata dai GPS. È quello che aveva fatto già a suo tempo il Sardegna Rally Raid Mondiale Cross-Country.

Da David Castera a Charles Kuipers, il responsabile delle relazioni con i Concorrenti, per le altre novità approvate.

Innanzitutto benzina gratis, e questo è facile in Arabia Saudita, poi la conferma anche per l’edizione 2021della Formula Dakar Experience che consente ai ritirati di continuare la Corsa fuori dalla Classifica ufficiale finale. Poi tariffe agevolate per gli SSV e i Rookie, e addirittura ridotte del 50% per le partecipazioni a sfondo elettrico.

Una novità di formula importante è l’introduzione della categoria Dakar Classic, per Auto e Camion (peccato non per le Moto) datate di prima dell’anno 2000. un’occasione per veder le leggende meccaniche della Dakar. Stesse tappe, percorso diverso e dedicato. Le iscrizioni aprono il 15 di Giugno.

 

Per il momento è tutto. Prossima presentazione, questa volta dal vivo e con il dettaglio delle novità e del percorso, a Novembre.

 

© Immagini ASO – RedBull Content Pool - DPPI

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento