Dakar ‘22. Fuori Pericolo il Meccanico ferito nell’incendio di una BRX

Dakar ‘22. Fuori Pericolo il Meccanico ferito nell’incendio di una BRX
Piero Batini
  • di Piero Batini

Incidente durante il rifornimento. Va a fuoco una BRX. Un meccanico è grave. Il Team Baharain Raid Xtreme si ritira dal Abu Dhabi Desert Challenge e si raccoglie attorno al proprio tecnico. È dura, ma il meccanico è fuori pericolo

  • di Piero Batini
7 novembre 2021

Abu Dhabi, 7 Novembre 2021. La sfida della Dakar è una cosa serie. Serissima. Pochi giorni fa una notizia grave, fulminante. Abu Dhabi, test BRX, Baharain Raid Xtreme. È il Team gestito da Prodrive per cui corrono Joan Nani Roma e Sébastien Loeb. È una sessione di test in preparazione dell’Abu Dhabi Desert Challenge, ADDC, ultima di Mondiale Cross-Coountry Rally 2021. Durante un rifornimento una delle Hunter BRX va a fuoco. L’Equipaggio, Loeb-Lurquin, è fuori, protetto dalle fasi iniziali e non subisce l’impeto dell’incidente. Il meccanico che si occupa del rifornimento, invece, è investito dall’improvvisa onda di fuoco. Appare grave, viene soccorso immediatamente e trasportato all’ospedale di Abu Dhabi, e di lì a un centro grandi ustionati. Il Team si ritira dalla Competizione e si concentra sull’evoluzione dello stato di salute del proprio tecnico.

A tenerci informati è Nani Roma. Finalmente stasera ci arriva una buona notizia.

Il tecnico è fuori pericolo. È assistito al meglio, la ripresa sarà dura ma è in buone mani e il peggio è passato. E con quello la paura.

Il Team tornerà a testare la nuova Hunter BRX evoluta sulle basi del nuovo regolamento T1 Plus a fine mese.

 

© Immagini BRX Media

Ultime da Dakar

Da Moto.it