Hub Rally-Raid - Silk Way Rally

Silk Way Rally. Il Percorso. “10-Eleven Edition” Revealed!

-

Svelati i dettagli del percorso Silk Way Rally, Russia-Mongolia 1-11 luglio. Da Omsk a Ulan Bator in 10 Tappe. Via della Seta incrocia Transiberiana. Priorità agli scenari, agli infiniti mozzafiato delle montagne mitiche dell’Altai. Mondiale Auto e Moto

Silk Way Rally. Il Percorso. “10-Eleven Edition” Revealed!

Mosca, 19 Maggio 2021. Ora tutto è un po’ più chiaro. Il percorso del Silk Way Rally è stato messo a fuoco e svelato nei dettagli. È successo a Mosca. I presentatori: Vladimir Chagin, Project Manager del Silk Way Rally e leggenda vivente del Rally-Raid, Luc Alphand, da questa edizione Direttore Sportivo del Rally e… leggenda vivente del Rally-Raid e dello Sci. 10 tappe tra Russia e Mongolia, partenza da Omsk e arrivo a Ulan Bator. 1-11 Luglio, riuniti il Campionato del Mondo Cross-Country Rally FIM (Moto) e la Coppa del Mondo FIA (Auto). Evento massimo, insomma.

La Via della Seta 2021 incrocia e accompagna per un lungo tratto la rotta della Transiberiana. È il forte filo conduttore evocativo dell’11ma Edizione della Corsa, che poi si distende fino alla Capitale storica della Mongolia. Quest’anno, come abbiamo anticipato, non ci sarà passaggio o arrivo in Cina, ovvero non nell’attuale Cina politica anche se si resta nel suo bacino geografico storico. Il Motivo è legato alle incertezze della pandemia, cosicché il governo cinese del Rally, la Federazione Cinese degli Sport Auto e Moto, ha preferito fermarsi per un anno “sabbatico”, pur restando a tutti gli effetti uno dei tre fulcri attorno a cui ruota la gigantesca organizzazione.

Il Silk Way è il solo Rally che si sviluppa tra due Continenti, Asia e Europa, e va da sé che a disposizione dei “disegnatori” c’è un territorio immenso e immensamente vario. Questo fatto consente agli organizzatori di scoprire e comporre un mosaico multiforme di scenari e tipologie di terreno. Semmai… il difficile è scegliere, selezionare di fronte a così tante opzioni. Per questo le ricognizioni sono state lunghe e accurate. D’altra parte, saltata per i “motivi ben noti” l’edizione 2020, l’undicesima eredita l’obiettivo di realizzare la celebrazione del decennale. Dunque “10-Eleven” Silk Way Rally, la ricerca della Corsa indimenticabile.

Per questo si è scelto un angolo del Pianeta di enorme attrattiva, le Montagne dell’Altai, la “terrazza panoramica” sull’Asia al centro del Rally. La proposta è dieci giorni di avventura e di corsa attraverso paesaggi grandiosi. Foreste, steppe, deserti, piste di sabbia e fiumi, i laghi d’altura, i valichi tra valli sconfinate. Messa a fuoco “panoramica”, costantemente all’infinito, attenzione millimetrica sotto le ruote e alle diverse superfici delle piste. 5.500 chilometri di percorso, di questi 3.500 in 10 Speciali. In Russia per prendere il ritmo e togliersi di dosso la ruggine, poi ritmo serrato in Mongolia, senza pause, senza giornata di riposo e con due giorni riuniti in un’unica Tappa Marathon, cioè senza possibilità di assistenza esterna. Benzine speciali Gazprom Neft, che è partner del Rally, ma anche un occhio di riguardo per i progetti di veicoli a basso impatto ambientale, alimentati a metano, idrogeno, propano.

Il Silk Way Rally del “decennale +1” offre ai suoi “clienti” alcuni atout capitali (che si aggiungono alla migliore tradizione del Rally-Raid): riduzione drastica dei trasferimenti, contenuti tecnici molto alti, appagamento emotivo e “ambientale”. È una Via della Seta impegnativa e pittoresca, sarà “impressionante” a lungo termine. Non per caso alcuni dei partecipanti (di cui ci occuperemo più avanti) sono “viaggiatori” che non hanno saputo resistere all’idea di rivisitare in altra chiave la magia di quei luoghi.

Coppa del Mondo e Campionato del Mondo vuol dire il meglio del potenziale “umano” agonistico, gli Dei del Deserto, i fuoriclasse, i Team e le macchine di riferimento, e vuol dire perfetta simbiosi e condivisione con un mondo di amatori su un livello un po’ più in basso, ma non meno appassionante.

 

Ancora in tempo! (www.silkwayrally.com)

 

© Immagini Silk Way Rally – SWR – Red Bull Content Pool

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento