abbattimento delle emissioni

Opel: AAA partner cercasi per lo sviluppo di tecnologie ibride

-

Il costruttore tedesco opel sarebbe in cerca di alleanze strategiche per lo sviluppo delle tecnologie ibride nel prossimo futuro. A confermarlo è stato Karl-Friedrich Stracke – Opel AD - il quale spiega che la necessità è imposta dai dettami imposti dall’UE per contenere le emissioni inquinanti in 95 g/km entro l’anno 2020

Opel: AAA partner cercasi per lo sviluppo di tecnologie ibride

Opel sarebbe in cerca di un partner per sviluppare nuovi propulsori ibridi, in modo da poter abbattere i costi di sviluppo. "La tecnologia ibrida sta diventando sempre più importante. Per il momento - ha detto al Frankfurter Allgemeine Zeitung l'AD della Opel Karl-Friedrich Stracke - non abbiamo in corso nessuna trattativa concreta, ma una cooperazione sarebbe sicuramente un buon metodo per tagliare i costi".

Stracke ha motivato questa decisione, ai dettami che l’Unione Europea impone ai costruttori per ottenere entro il 2020 vetture capaci di contenere le emissioni inquinanti antro un valore di 95 grammi al km. "Abbiamo bisogno di tecnologia ibrida a partire dalle auto compatte e salendo verso l'alto", ha precisato Stracke.

Opel punta quindi su Ampera, la quale dovrebbe arrivare sul mercato a novembre ad un prezzo di 42.900 Euro, la quale, stando a quanto dichiarato dalla casa, avrebbe già fatto registrare 6.000 ordinazioni, con la speranza di poter crescere fino a 12.000 unità annuali.

"Abbiamo bisogno di un giro di affari che possa contare su 40.000, forse 50.000 o 60.000 veicoli l'anno. Solo in quel caso avrebbe senso produrre a livello locale sul Continente o anche nel Regno Unito", ha concluso Stracke. Al momento la Ampera è assemblata presso lo stabilimento Hamtramk (Detroit – USA).

Fonte: Ansa

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Opel