alimentazioni alternative

Tata Vista: ora anche a metano e a GPL

-

Il costruttore indiano ha reso disponibile sul mercato italiano la compatta Tata Vista anche con alimentazione a metano o a GPL, con l’obiettivo di proporre una vettura dai costi di gestione più contenuti e maggiormente ecologica

Tata Vista: ora anche a metano e a GPL

La Casa indiana ha comunicato che è possibile acquistare la compatta Tata Vista anche in versione alimentata a metano o a GPL, dimostrando di proseguire sulla strada della riduzione delle emissioni e della promozione della mobilità sostenibile mediante lo sfruttamento di carburanti eco-compatibili.

Secondo il costruttore infatti, le alimentazioni a gas consentono non solo di contenere sensibilmente la spesa destinata ai carburanti, ma permettono anche di tutelare l'ambiente e, nella maggior parte dei casi, offrono la possibilità di circolare nei centri storici, nelle zone a traffico limitato e nelle giornate di blocco alla circolazione.

La vettura compatta indiana offre di serie il climatizzatore, quattro vetri elettrici, la chiusura centralizzata, ma anche ABS ed Ebd. La Tata Vista è una vettura con configurazione a cinque porte con cinque posti ed è guidabile anche dai neopatentati. La versione a metano inoltre è disponibile con due differenti capacità del serbatoio, una da 8,3 kg e l'altra da 11,9 (in entrambi i casi l’impianto è costituito da due bombole).

Con gli incentivi proposti dalla casa, la Tata Vista GPL viene offerta a 8.950 euro, mentre la versione a metano richiede 9.850 euro. Entrambi i prezzi includono l'impianto a gas, ma non tengono conto dell’l'ipt.

Fonte: Ansa

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento