Motorsport

F1, Aldo Costa direttore tecnico di Dallara dal 2020

-

Aldo Costa diventerà direttore tecnico di Dallara all'inizio del prossimo anno

F1, Aldo Costa direttore tecnico di Dallara dal 2020

Lo avevamo anticipato qualche tempo fa, e ora è arrivata l'ufficialità: Aldo Costa diventerà il responsabile tecnico di Dallara all'inizio del prossimo anno. Costa, 58 anni, è tra gli artefici principali del grande successo della Mercedes nell'era dell'ibrido. Dopo la lunga esperienza come direttore tecnico a Brackley, Costa da un anno collaborava con la casa di Stoccarda come consulente.

Costa ricorda come fosse già interessato a Dallara molti anni fa. «Ricordo di aver scritto a Giampaolo Dallara all'inizio della mia carriera per un'opportunità lavorativa. All'epoca non c'erano posti disponibili, ma fu in grado di aprirmi le porte del settore. Adesso, tanti anni dopo, la ruota è tornata al punto di partenza e sono orgoglioso di entrare a far parte di questa storica realtà del motorsport italiano».

«Una delle mie passioni personali - aggiunge Costa - è quella di far crescere e guidare i giovani ingegneri, uno dei miei obiettivi sarà proprio quello di attrarre e formare le prossime generazioni di talenti italiani in Dallara nei prossimi anni. Infine, grazie ancora a tutti i miei amici e compagni di squadra della Mercedes; è stato un privilegio straordinario far parte dello sviluppo e del successo del team, e siamo stati in grado di creare un gruppo incredibilmente forte per affrontare le sfide del futuro».

«Per tutti noi in Dallara, a cominciare dal nostro presidente Giampaolo Dallara, l’ingresso di Costa nel management team è una bellissima opportunità che ci permetterà di armonizzare le funzioni tecniche per far crescere ulteriormente le competenze della Dallara e prepararla alle future sfide che dovremo affrontare insieme», ha dichiarato il CEO e general manager di Dallara, Andrea Pontremoli. 

«L’ingegner Costa ritorna così nella Motorvalley, territorio nel quale è nato e si è formato professionalmente, mettendo a disposizione le importanti esperienze maturate nel mondo del motorsport sia per la nostra azienda che per il mondo scolastico e universitario con i programmi Innovation Farm e Muner, che stanno diventando le colonne portanti per lo sviluppo dei giovani appassionati di motorsport e supercar», conclude Pontremoli.

Toto Wolff, team principal della Mercedes in F1, commenta così la notizia: «Aldo è stato uno dei pilastri del nostro team da quando è entrato nel 2011 e ora ci lascia con la stessa dignità e professionalità che hanno caratterizzato i suoi anni con noi. La sua passione per le corse brucia intensamente, sia nell'ufficio tecnico sia, a volte, anche nell’abitacolo di vetture da competizione».

«Voleva tornare in Italia per trascorrere più tempo con la sua famiglia e ha ancora molta energia e competenza per aggiungere valore al mondo del motorsport. Il suo nuovo ruolo in Dallara è un'opportunità fantastica e sono lieto che abbia trovato un ruolo così gratificante in cui perseguire la sua carriera e contribuire con le sue conoscenze a quasi tutti i livelli del motorsport globale. A nome di tutti alla Mercedes, vorrei augurargli un grande successo in questo prossimo capitolo», conclude Wolff.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento