Formula 1

F1, Giovinazzi è il nuovo terzo pilota della Ferrari

-

Antonio Giovinazzi sarà il terzo pilota della Ferrari per la stagione 2017: l'annuncio arriva direttamente da Sergio Marchionne

F1, Giovinazzi è il nuovo terzo pilota della Ferrari

Antonio Giovinazzi sarà il terzo pilota della Ferrari per la stagione 2017: a confermarlo è il presidente della Rossa di Maranello, Sergio Marchionne, in occasione dell'annuale festa natalizia del Cavallino Rampante. 

Giovinazzi, 23 anni, si è battuto fino all'ultimo con Pierre Gasly per il titolo mondiale GP2 di quest'anno, finito nelle mani di quest'ultimo ad Abu Dhabi. Il pilota italiano, originario di Martina Franca, aveva provato il simulatore della Ferrari a settembre. Il lavoro svolto da Giovinazzi a Maranello e le sue prestazioni ragguardevoli in GP2 hanno convinto la Ferrari a sceglierlo come test driver.

L'approdo di Giovinazzi in Ferrari come terzo pilota potrebbe potenzialmente aprirgli una corsia preferenziale verso il sedile che con tutta probabilità verrà lasciato vacante da Kimi Raikkonen per la stagione 2018. Anche l'altro alfiere della Rossa di Maranello, Sebastian Vettel, è sotto contratto fino al 2017. Se Giovinazzi dovesse effettivamente diventare pilota titolare nel 2018, sarebbe il primo italiano dopo parecchio tempo ad occupare un sedile in Ferrari.

Bisogna risalire al lontano 1988, infatti, per trovare l'ultimo pilota italiano ad aver disputato una stagione intera in Ferrari: si tratta di Michele Alboreto. L'apparizione più recente di un alfiere del Bel Paese sulla Rossa di Maranello, invece, risale al 2009: furono Luca Badoer prima e Giancarlo Fisichella poi a sostituire Felipe Massa dopo il grave incidente occorsogli nel Gp di Ungheria quell'anno. 

  • bigluu, Genzano di Roma (RM)

    Giovinazzi - 3° pilota Ferrari.
    Ragazzi questa è una svolta per la dirigenza FCA Italy.
    Finalmente si sono decisi a capire che c'è bisogno di talento, anziche di soldi e gli Italiani non sono secondi a nessuno. Ripeto, tranne che per gli sponsor.
    A Giovinazzi, auguriamo tutto il bene di questo mondo, augurandogli una stagione 2017 all'insegna della continuità di rendimento in pista (anche se solo il venerdi).

    Ti chiedo solo di non "gettare la spugna", come ha fatto Valsecchi, altro talento nostrano, il quale non trovando sponsor, adesso si è dato alle telecronache. Davide ti prego, rimettiti in forma e fai vedere e valere il tuo piede
    destro.

    Incrocio le dita per tutti i piloti che si affacciano alla massima serie!!!
    Un lampeggio a tutti.
    Luigi
Inserisci il tuo commento