GP Australia 2018

F1, GP Australia 2018, Vettel: «Mi sono divertito molto»

-

Grande soddisfazione per il vincitore del Gran Premio d'Australia 2018, Sebastian Vettel

Sebastian Vettel ha tolto il sorriso a Lewis Hamilton vincendo il Gran Premio d'Australia 2018 grazie ad una sosta azzeccata in regime di Virtual Safety Car. La Dea Bendata lo ha baciato oggi, e Vettel non lo nasconde. «La gara è andata piuttosto bene. Abbiamo avuto un po' di fortuna con la Safety Car, però mi sono davvero divertito oggi. Gli spalti sono gremiti: mi sono goduto il giro di rientro».

La prima parte della corsa non è stata agevole per Vettel. «Ho sperato di fare una partenza migliore, ma le cose sono andate diversamente e mi sono dovuto accontentare del terzo posto. Ho perso un po' il contatto con Kimi e Hamilton nel primo stint: ho faticato abbastanza con le gomme. Il feeling con gli pneumatici soft, specie a fine gara, è stato decisamente migliore».

All'improvviso, la svolta. «Chiaramente pregavo per la Safety Car. Quando ho visto una macchina fermarsi ho sperato che non fosse una Ferrari; poi mi sono accorto che si trattava di una Haas. Anche se la gara era congelata, ho cercato di fare di tutto per guadagnare tempo mettendo il limitatore all'ultimo in pitlane. Sono riuscito a stare davanti ad Hamilton, e poi sapevo che non sarebbe stato facile sorpassarmi. La macchina dà buone sensazioni, e la vittoria di oggi ci serve come motivazione».

Il grande sconfitto di oggi, Lewis Hamilton, ha lodato il rivale. «Devo fare i miei complimenti a Sebastian per la gara di oggi; dobbiamo analizzare bene quanto successo in termini di strategia. Comunque ho avuto un ottimo passo durante la corsa; questo è un circuito su cui è difficile sorpassare, però. Alla fine ho cercato di salvare la macchina, preservando il motore». 

Abbiamo avuto un po' di fortuna con la Safety Car, però mi sono davvero divertito oggi

A completare il podio troviamo l'altro alfiere della Ferrari, Kimi Raikkonen. «La mia gara è stata positiva; non abbiamo espresso il massimo del nostro potenziale, però. Seb ha avuto fortuna, e ci siamo portati a casa una vittoria. La mia velocità è stata buona per tutta la giornata, ma non è facile sorpassare qui. In curva 2 ho cercato di sorpassare Lewis, ma non ce l'ho fatta. Ho cercato quindi di mantenere il ritmo giusto, in attesa della sosta. Mi sono tenuto stretto il terzo posto, nonostante il pressing di Ricciardo a fine gara. Abbiamo iniziato bene».

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento