GP Austria 2017

F1, GP Austria 2017, Vettel: «Non avrei potuto fare molto di più»

-

Moderata soddisfazione per Sebastian Vettel, secondo alle spalle di Bottas in qualifica in Austria

F1, GP Austria 2017, Vettel: «Non avrei potuto fare molto di più»

«Probabilmente ho fatto un piccolo errore nel mio giro, ma non credo avrei potuto fare di più. Abbiamo fatto un bel progresso rispetto a ieri, speriamo di continuare così anche domani»: è apparso moderatamente soddisfatto della sua prestazione in qualifica Sebastian Vettel, secondo a soli 42 millesimi dal poleman Bottas.

Riguardo a questo distacco minimo, Vettel la prende con filosofia. «Per quanto riguarda il mio ridotto distacco da Valtteri, chi la fa l’aspetti. Altre volte l’ho battuto per un soffio, e oggi è toccato a lui restituirmi il favore», spiega. Dopotutto, il suo rivale per il titolo, Hamilton, scatterà addirittura dall'ottava posizione in griglia a causa della penalità comminatagli per la sostituzione del cambio sulla sua W08. 

«Il mio giro non è stato sufficientemente veloce - continua -; non sono scontento, però, la macchina è andata molto bene, anche nella Q3». C'è, ovviamente, un po' di rammarico per la fine prematura della Q3 a causa di Grosjean: «L’ultimo tentativo è stato un anticlimax per via della bandiera gialla».

Nonostante non abbia mai vinto al Red Bull Ring - il suo miglior risultato è un quarto posto - Vettel apprezza il circuito. «È una bella pista, peccato solo che sia un po’ troppo corta. È molto divertente, con curve veloci. Vedremo come andrà domani; sarà una lotta serrata».

Meno soddisfatto Kimi Raikkonen, autore del quarto tempo di sessione. «Le qualifiche sono state discrete: ho trovato un po’ di traffico nel primo tentativo e ho dovuto utilizzare un altro set di gomme. Nella Q3 ho potuto cogliere solo un giro per via della bandiera gialla. Non è stato un weekend semplice, non sono molto contento, ma domani partirò terzo, e, viste le difficoltà, non è un cattivo risultato».

Le qualifiche sono state discrete: ho trovato un po’ di traffico nel primo tentativo e ho dovuto utilizzare un altro set di gomme. Nella Q3 ho potuto cogliere solo un giro per via della bandiera gialla. Non è stato un weekend semplice, non sono molto contento

Raikkonen, infatti, è tra i beneficiari della penalità di Hamilton: l'inglese, terzo in qualifica, cederà il posto proprio al finlandese della Ferrari, il cui weekend era cominciato in salita. «Ieri non è stata una giornata facile: ho accusato un po’ di ritardo. Quando abbiamo scoperto che oggi non avrebbe piovuto, abbiamo ricominciato da zero», spiega.  

«Per quanto riguarda la strategia in gara, analizzeremo i dati e vedremo cosa fare. Dipenderà da molti fattori, tra cui la partenza e il meteo. Dobbiamo solo scattare bene e poi cercare di spingere: in corsa andiamo meglio che in qualifica, solitamente».

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento