F1, GP Italia 2017, Vettel: «Non mi spiego le nostre difficoltà»

F1, GP Italia 2017, Vettel: «Non mi spiego le nostre difficoltà»
Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel sono delusi e increduli del risultato ottenuto nelle qualifiche sul bagnato di Monza
2 settembre 2017

«Sicuramente saremmo voluti essere più veloci: siamo molto indietro. Non avevamo la stessa aderenza rispetto agli altri, e al momento non capisco il motivo di queste difficoltà. Dovremo esaminare il perché. Nessuno si aspettava così tanta pioggia quest'oggi, ma le cose sono andate male solo a noi». Nelle qualifiche di Monza si è consumata una vera Caporetto per la Ferrari: Sebastian Vettel, in lotta per il mondiale, ha colto l'ottavo tempo di sessione, dietro al compagno di squadra, Kimi Raikkonen.

Solo le penalità comminate a Verstappen e Ricciardo hanno permesso ai due piloti della Ferrari di installarsi in terza fila; non si tratta di una grande consolazione. «So che abbiamo una macchina competitiva, ma ovviamente scattare indietro non è l'ideale, spiega Vettel -. La situazione è questa, però, e non ci possiamo fare nulla. Oggi siamo tutti delusi, ma domani avremo un'altra possibilità. Dobbiamo sgombrare la mente e farci dare uno slancio dal pubblico, che non abbiamo accontentato in qualifica». 

Anche Kimi Raikkonen parla apertamente delle difficoltà accusate oggi. «Non c'era aderenza, semplicemente - spiega il campione del mondo 2007 -. Non siamo riusciti a far funzionare le gomme in modo giusto, e questo ci ha dato grandi problemi. Le condizioni erano le stesse per tutti, e il fatto di aver aspettato tanto non c'entra nulla con il risultato. Non avevamo grip, ed è difficile correre sulle uova come abbiamo fatto oggi».

Non avevamo grip, ed è difficile correre sulle uova come abbiamo fatto oggi

«La gara  dipenderà molto dal meteo; poi vedremo cosa fare - prosegue -. Chiaramente la posizione di partenza sarà ben lungi da quella ideale, anche perché la prima curva è molto stretta. Domani, però, è un altro giorno, e sull'asciutto andiamo molto bene». Certo avere davanti macchine motorizzate Mercedes non renderà la rimonta un compito facile. 

Ultime da Formula 1

Hot now

Caricamento commenti...