GP Italia

F1, GP Italia 2021: Verstappen penalizzato di tre posizioni in Russia per l'incidente con Hamilton

-

Il commento del nostro Paolo Ciccarone sull'incidente fra Max Verstappen e Lewis Hamilton nel Gran Premio d'Italia

F1, GP Italia 2021: Verstappen penalizzato di tre posizioni in Russia per l'incidente con Hamilton

MONZA - Dire che è andata bene è forse riduttivo, ma che fra Verstappen ed Hamilton potesse finire male era da mettere in preventivo. Troppi contatti ravvicinati, cominciati in Bahrain con una infilata da paura di Max a Lewis e poi Imola, col bis fino ad arrivare a Silverstone con l'olandese contro le barriere e relative polemiche.

A Monza i due si sono trovati a tiro di gomma fin dopo il primo pit stop. Al 24.giro l'olandese entra ai box un giro dopo Ricciardo, ma i meccanici sbagliano il pit stop e spediscono Max in nona posizione da secondo che era. Il nervosismo si sente via radio fino a quando, al giro successivo, tocca ad Hamilton fare il pit. I due si ritrovano affiancati in pieno rettilineo e qui Max tenta il colpaccio. E' più veloce della Mercedes, che ha le gomme fredde e tenta di passare all'esterno Hamilton.

Lewis, che non è di primo pelo, lascia il minimo spazio sindacale alla Red Bull e Verstappen capisce che se vuole stare dentro deve salire sul cordolo con le gomme esterne. Manovra stupenda. Se fosse riuscita. Intatti la gomma posteriore rimbalza sul cordolo e la Red Bull si aggancia alla Mercedes, decollando e atterrando sopra Hamilton.

Giochini che piloti professionisti conoscono bene e di cui fanno uso molto spesso. Chiaramente non c'era nessuna intenzione di Verstappen di buttare fuori Hamilton, ma alla fine il risultato finale è stato questo. Il nervosismo per una partenza sbagliata dietro a Ricciardo, le gomme usurate prima del dovuto, un pit stop lento e Hamilton che da rivale alle spalle è addirittura davanti. O ci provava subito al primo colpo a superare Hamilton o una seconda occasione difficilmente l'avrebbe avuta.

E questo spiega perché Verstappen ci ha provato in quella curva e in quel modo. Non aveva scelta. E' andata male a entrambi, in classifica generale non cambia niente e sarà interessante vedere come evolverà la situazione fra i due, anche perché a questo punto serve una calmata generale. Lo ha fatto Toto Wolff senza aumentare i toni e in qualche modo anche Chris Horner con un laconico "Shit happens" ovvero gli errori capitano, sembrano aver capito che prima o poi doveva succedere e da adesso in poi si spera non accada più. Anche se siamo dubbiosi in merito...

Proprio pochi minuti fa i commissari hanno deciso di penalizzare Max Verstappen di tre posizioni sulla griglia nel prossimo Gran Premio di Russia a Sochi, ritenendolo responsabile dell'incidente con Lewis Hamilton.

  • quagliodromo, Telgate (BG)

    Per me era un 50/50 di responsabilità ma se hanno deciso così avranno le loro motivazioni. Sta di fatto che stiamo vivendo un anno epico della Formula 1, destinato ad entrare nella storia.
Inserisci il tuo commento