GP Portogallo 2020

F1, GP Portogallo: Ferrari, novità tecniche in ottica 2021

-

La Ferrari a Portimao ha portato delle novità tecniche pensate per la stagione 2021 di Formula 1: eccole nel dettaglio

La Ferrari pensa già al 2021: a Portimao, per il weekend del Gran Premio del Portogallo, la Rossa ha portato e testato nelle prove libere delle soluzioni aerodinamiche pensate per la prossima stagione. Dal 2021 per regolamento ci sarà una riduzione aerodinamica del 10% in alcuni settori specifici della monoposto. Il fondo davanti alle ruote posteriori subirà un taglio della superficie e spariranno tutte le feritoie che convogliano aria sul fondo. Il diffusore posteriore, poi dovrà avere le derive verticali più basse in linea con il  fondo scalinato.

Muovendosi in anticipo, la Ferrari in Portogallo ha provato entrambe le soluzioni in ottica 2021. Una strategia, questa, che permette alla Rossa di analizzare già in pista tutti gli effetti di queste modifiche. Il diffusore posteriore presenta le due derive verticali più interne alzate di 50 mm ed in linea con il fondo scalinato. Il fondo davanti alle ruote posteriori, invece, è più stretto, non presenta più le numerose feritoie longitudinali e trasversali che servivano per convogliare aria sul fondo e creare un effetto sigillo all’aria che scorre verso il diffusore posteriore.

Nei disegni le nuove specifiche 2021 raffrontate con la versione standard in versione 2020.

Disegni: Gabriele Pirovano

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento