Gp Spagna 2015

F1, Gp Spagna 2015: pole per Rosberg. Vettel terzo

-

Pole position per Nico Rosberg a Barcellona; il tedesco ha battuto Hamilton, secondo. Terzo e settimo posto per Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen.

F1, Gp Spagna 2015: pole per Rosberg. Vettel terzo

Sedicesima pole position in carriera per Nico Rosberg: per la prima volta in questo campionato al sabato, il pilota tedesco ha avuto la meglio su tutti i rivali. 1'24"681 il crono colto dall'alfiere della scuderia di Brackley, che finalmente ha mostrato nuovamente un'eccellente forma in qualifica, dopo aver conquistato il trofeo come poleman di stagione lo scorso anno. Che il Rosberg combattivo del 2014 sia tornato? Lo vedremo in gara.

 

Accanto a lui, in prima fila, ci sarà il compagno di squadra, Lewis Hamilton, che oggi non è riuscito ad impensierire il rivale, ed ha ottenuto un tempo di 267 millesimi più lento rispetto a Rosberg. I due piloti della Mercedes hanno potuto godere di un vantaggio tale sulla concorrenza da non usare gli pneumatici P Zero White Medium in Q1.

Terzo tempo per Sebastian Vettel

Terza piazza in qualifica per Sebastian Vettel, con la sua SF15-T in configurazione inedita; il distacco del quattro volte campione del mondo da Rosberg ammonta a otto decimi. Il pilota tedesco in gara dovrà vedersela con Valtteri Bottas, che partirà dalla quarta piazza in griglia, al volante di una FW37 che ben sembra sposarsi con le caratteristiche del circuito.

 

Da segnalare il quinto posto di Carlos Sainz, alfiere della Toro Rosso, che a Montmelò è di casa. Sicuramente tanta la soddisfazione del ventenne rookie spagnolo nel conseguire un buon risultato di fronte al suo pubblico, che sta imparando a conoscerlo. Segue il suo compagno di squadra, il giovanissimo Max Verstappen. Entrambi gli alfieri della scuderia di Faenza, a dispetto della loro inesperienza, stanno dimostrando di essere all'altezza del compito assegnato loro.

Gara in salita per Raikkonen

F1 2015 Spagna ven 25
Solo settimo Kimi Raikkonen

 

Delusione per Kimi Raikkonen, solo settimo con la sua SF15-T in configurazione Bahrain, salvo le ali. Il finlandese è stato autore di un errore nel suo giro lanciato in Q3 che gli è costato del tempo. L'alfiere della Rossa di Maranello ha usato un treno di gomme medie in più per passare il taglio della Q1, e ha pagato cara questa scelta. Si prospetta, dunque, una gara in salita per Raikkonen.

 

Ottavo e decimo posto, rispettivamente, per i due alfieri della Red Bull, Daniil Kvyat e Daniel Ricciardo; i fasti del passato sono molto lontani per la scuderia di Milton Keynes, tra problemi di guidabilità e di affidabilità della power unit Renault. A separarli, un deludente Felipe Massa, solo nono al volante della sua Williams FW37.

 

Esclusi dalla Q3, con un distacco – mezzo secondo – considerevole dal decimo posto, i due alfieri della Lotus, Romain Grosjean e Pastor Maldonado, undicesimo e dodicesimo, rispettivamente. Grosjean, in particolare, è apparso in difficoltà, alle prese con una E23 Hybrid estremamente nervosa.

McLaren-Honda out alla Q2

F1 2015 Spagna ven 26
Approdo alla Q3 mancato per la McLaren

 

Delusione cocente anche per la McLaren-Honda, il cui obiettivo era approdare alla Q3. L'idolo locale, Fernando Alonso, non è riuscito ad andare oltre il tredicesimo posto; segue il suo compagno di squadra, Jenson Button, protagonista di un incontro ravvicinato con i cordoli all'ultima curva del suo giro lanciato. Il crono di Felipe Nasr, al volante della sua Sauber C34, gli è valso il quindicesimo tempo in Q2.

 

Fuori dalla Q2 per soli due decimi l'alfiere svedese della Sauber, Marcus Ericsson, che, a differenza del compagno di squadra, Felipe Nasr, non è riuscito dunque a passare il taglio. Qualifiche disastrose per la Force India: i due piloti della scuderia di Silverstone, Nico Hülkenberg e Sergio Perez, hanno colto il diciassettesimo e diciottesimo crono, rispettivamente.

 

La pessima prestazione della Force India, però, non stupisce: la VJM08 manca di deportanza per ben figurare su un circuito come quello di Montmelò, caratterizzato da curve velocissime, in cui il bilanciamento della vettura è la chiave per ottenere un buon risultato. Fanalini di coda, come sempre, i due piloti della Manor, Will Stevens e Roberto Mehri. L'inglese, diciannovesimo, ha avuto la meglio sullo spagnolo, ventesimo.

 

Gp Spagna 2015 - Risultati qualifiche - 09/05/15

1 Nico Rosberg Mercedes F1 W06 Hybrid 01'24''681

2 Lewis Hamilton Mercedes F1 W06 Hybrid 01'24''948

3 Sebastian Vettel Ferrari SF15-T 01'25''458

4 Valtteri Bottas Williams FW37 01'25''694

5 Carlos Sainz Jr. Toro Rosso STR10 01'26''136

6 Max Verstappen Toro Rosso STR10 01'26''249

7 Kimi Räikkönen Ferrari SF15-T 01'26''414

8 Daniil Kvyat Red Bull RB11 01'26''629

9 Felipe Massa Williams FW37 01'26''757

10 Daniel Ricciardo Red Bull RB11 01'26''770

11 Romain Grosjean Lotus E23 Hybrid 01'27''375

12 Pastor Maldonado Lotus E23 Hybrid 01'27''450

13 Fernando Alonso McLaren MP4-30 01'27''760

14 Jenson Button McLaren MP4-30 01'27''854

15 Luiz Felipe Nasr Sauber C34 01'28''005

16 Marcus Ericsson Sauber C34 01'28''112

17 Nico Hülkenberg Force India VJM08 01'28''365

18 Sergio Pérez Force India VJM08 01'28''442

19 Will Stevens Marussia MR04 01'31''200

20 Roberto Merhi Marussia MR04 01'32''038  

 

Diletta Colombo

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento