Gp Stati Uniti 2015

F1, Gp Stati Uniti 2015: Q3 annullata, pole per Rosberg sotto la pioggia

-

Il pilota della Mercedes, Nico Rosberg, scatterà dalla pole position negli USA; seguono Hamilton e Ricciardo. Q3 annullata a causa della pioggia, valgono i tempi della Q2. Vettel e Raikkonen quinto ed ottavo.

F1, Gp Stati Uniti 2015: Q3 annullata, pole per Rosberg sotto la pioggia

Nico Rosberg scatterà dalla pole position nel Gran Premio degli Stati Uniti: il pilota tedesco ha colto la miglior prestazione nella Q2, e, a causa del peggioramento del meteo, la direzione di gara ha deciso di annullare la Q3. Per lo schieramento in griglia, quindi, valgono i tempi della Q2.

 

La terza tranche delle qualifiche è stata inizialmente ritardata di alcuni minuti, per permettere l'asciugatura, seppur chiaramente parziale, della pista tramite un turboventilatore, ma non è stato sufficiente a garantire lo svolgimento dell'ultima parte della sessione. I piloti Mercedes, già usciti in pitlane, sono stati richiamati di fretta ai box dopo la comunicazione da parte della direzione di gara. 

 

1'56"824 è il crono fatto registrare da Rosberg, che ha ottenuto la terza pole position di fila e la diciannovesima della sua carriera. Accanto a lui scatterà il suo compagno di squadra, Lewis Hamilton. L'anglocaraibico si è mostrato decisamente competitivo sul bagnato durante il weekend, ma non è riuscito a dare la zampata alla prima posizione nella Q2. 

 

Condizioni al limite, quelle in cui i piloti hanno disputato le qualifiche del Gran Premio degli Stati Uniti: dopo aver funestato la giornata di ieri, infatti, la pioggia ha continuato a cadere copiosa ad Austin, e gli alfieri in lizza hanno accusato grossi problemi di visibilità, dovuti ovviamente all'acqua in pista, ma anche all'oscurità del mattino texano. La sessione, ricordiamo, è iniziata alle 09.00 texane. 

 

La seconda fila è tutta ad appannaggio della Red Bull: la RB11 è sembrata decisamente competitiva sul bagnato, e Daniel Ricciardo e Daniil Kvyat hanno saputo cogliere l'occasione, facendo registrare il terzo ed il quarto tempo di sessione, rispettivamente.

 

Quinto crono per Sebastian Vettel, che retrocederà però di dieci posizioni in griglia per l'installazione sulla sua SF15-T del propulsore aggiornato; lo stesso destino tocca anche al suo compagno di squadra, Kimi Raikkonen, ottavo in Q2. 

 

Bene le Force India: i due alfieri della scuderia di Silverstone, Sergio Perez e Nico Hulkenberg, hanno colto il sesto ed il settimo tempo di sessione. Hulkenberg è molto competitivo sul bagnato, ma il suo compagno di squadra non è certo stato da meno. 

 

Chiudono la top ten il pilota della Williams, il brasiliano Felipe Massa, e il giovanissimo rookie della Toro Rosso, Max Verstappen, decimo al volante della sua STR10. 

F1 2015 Gp Stati Uniti ven (41)
Valtteri Bottas ha concluso la Q2 in dodicesima posizione

Bottas escluso eccellente dalla Q3

Durante la Q2, diversi piloti, tra cui Kimi Raikkonen e Lewis Hamilton, sono stati protagonisti di testacoda, a causa dell'aquaplanning. La pioggia si è intensificata nell'ultima parte della sessione, e gli alfieri in pista non hanno potuto migliorare i propri tempi. 

 

Fernando Alonso è il primo degli esclusi dalla Q3: il pilota asturiano non ha passato il taglio per meno di un decimo. Peccato per il due volte campione del mondo di Oviedo, che ha accarezzato il sogno di approdare alla Q3 per la prima volta in stagione.

 

Dodicesima posizione per Valtteri Bottas, apparso in difficoltà durante la seconda tranche delle qualifiche; il finlandese ha preceduto l'alfiere della Lotus, Romain Grosjean. Bottas ha attribuito la sua prestazione sottotono a problemi tecnici alla sospensione.

 

Out anche Jenson Button, quindicesimo sulla sua MP4-30, e Pastor Maldonado, compagno di squadra di Grosjean. 

F1 2015 Stati Uniti sab (5)
Sebastian Vettel è impattato contro il muretto in curva 10 durante la Q1, ma è riuscito comunque a passare il taglio

Incidente per Sainz nella Q1

Carlos Sainz, dopo il botto in Russia, è stato nuovamente protagonista di un incidente: Sainz ha perso il controllo della sua monoposto dopo aver preso il cordolo alla curva 4, ed è impattato contro le barriere, danneggiando la sospensione anteriore.

 

Bandiera rossa, e qualifiche interrotte, a causa del botto del pilota spagnolo. I meccanici della Toro Rosso saranno protagonisti di una lotta contro il tempo per riparare la STR10 di Sainz in modo tale che lo spagnolo possa disputare la gara. 

 

Dopo la bandiera rossa, le condizioni della pista sono migliorate e hanno permesso ai piloti di limare considerevolmente le proprie prestazioni. A pochi minuti dalla fine della sessione, Sebastian Vettel ha perso il controllo della sua SF15-T in curva 10, andando a toccare il muro. Il pilota tedesco non è potuto scendere nuovamente in pista, ma è riuscito per un pelo a passare il taglio.

 

Il primo degli esclusi dalla Q2 è il pilota della Sauber, Marcus Ericsson: il pilota svedese è stato protagonista di un testacoda nel suo ultimo giro lanciato, e questo errore gli ha impedito di disputare la Q2. Non è andata meglio al suo compagno di squadra, Felipe Nasr: il ventitreenne brasiliano si è lamentato della mancanza di grip al posteriore ed ha concluso la sessione in diciassettesima posizione.

 

Alexander Rossi, unico pilota statunitense al via, nel suo Gran Premio di casa scatterà dalla diciottesima posizione; l'alfiere della Manor ha preceduto il suo compagno di squadra, Will Stevens. Chiude lo schieramento Carlos Sainz

 

F1 - Gp Stati Uniti 2015 - Risultati qualifiche - 25/10/15

1 Nico Rosberg Mercedes F1 W06 Hybrid 01'56''824

2 Lewis Hamilton Mercedes F1 W06 Hybrid 01'56''929

3 Daniel Ricciardo Red Bull RB11 01'57''969

4 Daniil Kvyat Red Bull RB11 01'58''434

5 Sergio Pérez Force India VJM08 01'59''210

6 Nico Hülkenberg Force India VJM08 01'59''333

7 Felipe Massa Williams FW37 01'59''999

8 Max Verstappen Toro Rosso STR10 02'00''199

9 Fernando Alonso McLaren MP4-30 02'00''265

10 Valtteri Bottas Williams FW37 02'00''334

11 Romain Grosjean Lotus E23 Hybrid 02'00''595

12 Jenson Button McLaren MP4-30 02'01''193

13 Pastor Maldonado Lotus E23 Hybrid 02'01''604

14 Marcus Ericsson Sauber C34 02'02''212

15 Sebastian Vettel Ferrari SF15-T 01'58''596

16 Luiz Felipe Nasr Sauber C34 02'03''194

17 Alexander Rossi Marussia MR03B 02'04''176

18 Kimi Räikkönen Ferrari SF15-T 01'59''703

19 Will Stevens Marussia MR03B 02'04''526

20 Carlos Sainz Jr. Toro Rosso STR10 02'07''304

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento