Formula 1

F1: il Bahrain offre la vaccinazione gratuita contro il COVID-19 a tutto il paddock

-

Il regno del Bahrain ha offerto la vaccinazione contro il COVID-19 a tutti gli addetti ai lavori della Formula 1

F1: il Bahrain offre la vaccinazione gratuita contro il COVID-19 a tutto il paddock

La lotta al Covid-19 sta coinvolgendo tutti i paesi nel mondo ma dal Bahrain, che ospiterà i prossimi test di F.1 e la prima gara della stagione, è arrivata una news di tutto rispetto: il regno baranita, infatti, a tutto il personale impegnato in F.1, ha garantito la vaccinazione gratuita utilizzando il vaccino di Pfizer. "Il personale impegnato in F.1 fra prove e gara resterà in Bahrain per almeno tre settimane. Un periodo sufficiente per iniettare le prime due dosi del vaccino. Chi fosse interessato e volesse vaccinarsi gratuitamente, può farlo registrandosi presso il portale del ministero della salute" c'è scritto nel messaggio rivolto a tutto il personale F.1, compresi fotografi, giornalisti e operatori TV, quindi non solo piloti e meccanici.

La vaccinazione è volontaria, quindi nessun obbligo cui sottoporsi, anche perché la gara seguirà i protocolli di sicurezza della FIA e pertanto verranno rispettate le bolle di separazione come avvenuto nella passata stagione. Di sicuro fra chi, come Stefano Domenicali, presidente Liberty Media, garantiva che la F.1 non avrebbe goduto di nessun privilegio rispetto alla normale popolazione, e il governo del Bahrain, che mette a disposizione gratis i vaccini anche per i non residenti, ma rappresentanti di fama internazionale come sono i protagonisti della F.1, viene lanciato un messaggio di sicurezza e fratellanza che rende merito alle politiche sanitarie del Bahrain, una delle nazioni maggiormente colpite in percentuale alla popolazione residente.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento