Formula 1

F1: Mercedes, Aldo Costa lascia. Nel 2019 sarà consulente

-

Aldo Costa lascerà il ruolo di progettista alla fine della stagione 2018. Collaborerà con Mercedes in qualità di consulente tecnico

F1: Mercedes, Aldo Costa lascia. Nel 2019 sarà consulente

Cambio al vertice della Mercedes: Aldo Costa lascerà il suo ruolo di responsabile della progettazione al termine della stagione 2018 per trascorrere più tempo con la sua famiglia, che risiede in Italia. Costa, alla Mercedes dal 2011, collaborerà comunque con il team di Brackley in qualità di consulente tecnico.

Costa, 57 anni, è tra i principali artefici del successo della Mercedes nell'era dell'ibrido. Sarà sostituito dal chief designer, John Owen, che risponderà direttamente al direttore tecnico della scuderia, James Allison. 

Quello di Costa non è l'unico addio eccellente annunciato dalla Mercedes: il performance director del team, Marc Ellis, ha deciso di prendersi un anno sabbatico. A sostituirlo sarà Loic Serra, attuale responsabile della dinamica del veicolo.

«Questo è un momento importante per il nostro team, che si trova di fronte ad una grande opportunità - ha dichiarato il team principal della Mercedes, Toto Wolff -. Abbiamo ribadito molte volte che non si può congelare un'organizzazione di successo; la nostra è una struttura dinamica, e sono orgoglioso di poter passare agevolmente il testimone alla prossima generazione di leader all'interno del team». 

Prima di approdare alla Mercedes, Costa aveva ricoperto il ruolo di direttore tecnico della Ferrari dal 2008 al 2011. Costa era entrato in Formula 1 nel 1988 come capo progettista della Minardi dopo aver conseguito la laurea in Ingegneria Meccanica presso l'Università di Bologna. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento