F1, Sebastian Vettel in Ungheria con il casco arcobaleno a sostegno della comunità LGBTQ+

Pubblicità
Sebastian Vettel è sceso in pista all'Hungaroring con un casco vestito dei colori dell'arcobaleno a supporto della comunità LGBTQ+ locale
30 luglio 2021

Sebastian Vettel in Ungheria sfoggia un casco molto speciale, con un arcobaleno carico di significato. Vettel ha scelto un modo concreto per dimostrare il proprio sostegno alla causa LGBTQ+ in un paese dove i diritti di queste categorie non sono rispettati. L'Ungheria sta facendo discutere per la legge anti LGBTQ+ voluta dal presidente Orban, che ha annunciato un referendum a sostegno della misura dopo l'azione legale intrapresa dalla Commissione europea contro Budapest.

Vettel, che già ieri aveva indossato l'arcobaleno sulle sneakers scelte per la conferenza stampa del giovedì, aveva dichiarato: «Trovo imbarazzante per un paese dell'Unione Europea votare leggi come questa. Ognuno è libero di fare quello che vuole e questo è il punto. È sulla falsariga del vivi e lascia vivere. Non sta a noi fare la legge ma solo esprimere il sostegno a coloro che ne sono colpiti».

Anche Lewis Hamilton, su Instagram, ha espresso il suo sostegno alla causa per i diritti LGBTQ+ in Ungheria: «Suggerire una legge del genere è inaccettabile, codardo e fuorviante da parte di chi è al potere. Tutti meritano di avere la libertà di essere se stessi, a prescindere da chi amano o da come si identificano. Esorto il popolo ungherese a votare nel prossimo referendum per proteggere i diritti della comunità LGBTQ+, hanno bisogno del nostro supporto più che mai. Per favore, mostra amore per chi ti circonda perché l'amore vincerà sempre inviandoti positività».

Ultime da Formula 1

Pubblicità
Caricamento commenti...