F1, Williams toglie i veli alla FW41

Diletta Colombo
La Williams ha svelato la sua monoposto per la stagione 2018 di Formula 1, la FW41. Sarà affidata a Lance Stroll e Sergey Sirotkin
15 febbraio 2018

Punti chiave

Dopo la Haas, la Williams è la seconda scuderia a mostrare la sua monoposto per la stagione 2018 di Formula 1, la FW41. Osservando le immagini della vettura della scuderia di Grove, le evidenti differenze rispetto allo scorso anno sono l'assenza del cofano motore a pinna di squalo, soluzione abolita al termine della stagione passata, e, soprattutto, la presenza dell'halo, il discusso sistema di protezione per la testa dei piloti introdotto per il campionato che si appresta a cominciare.

Costruito in titanio, ma carenato in fibra di carbonio, l'halo comporta un aumento del peso della vettura di circa 15 kg, 9 per il dispositivo e 5/6 per i componenti utili a saldarlo alla vettura. Visto che il limite è salito di soli 6 kg a 734 kg, le monoposto hanno subito una cura dimagrante per riuscire a conservare un minimo di margine per fare "zavorra". L'halo, inoltre, disturba la canalizzazione dei flussi verso il posteriore: la carenatura in fibra di carbonio serve a mitigarne gli effetti. 

La FW41 è decisamente diversa dalla vettura che l'ha preceduta: frutto di una filosofia aerodinamica piuttosto aggressiva volta alla ricerca di carico, la nuova monoposto della scuderia di Grove è chiamata a consentire alla Williams un salto in avanti rispetto agli anni scorsi. Si tratta della prima vettura il cui sviluppo è stato interamente supervisionato dall'ex Mercedes, Paddy Lowe. 

Inedita è anche la coppia di piloti: accanto al confermato Lance Stroll, 19 anni, ci sarà il russo Sergey Sirotkin. Sirotkin, 22 anni, ha ricoperto il ruolo di test driver della Renault nel 2016 e nel 2017. Sirotkin è stato preferito a Robert Kubica per occupare il sedile lasciato vacante da Felipe Massa, ritiratosi al termine della scorsa stagione. Kubica avrà comunque un ruolo nel team di Grove: è stato infatti scelto per il ruolo di alfiere di riserva.

Ultime da Formula 1

Argomenti