Formula 1 2024: Ferrari SF-24, le novità tecniche

Pubblicità
  • di Diletta Colombo - Gabriele Pirovano
Scopriamo insieme le novità tecniche della Ferrari SF-24, la monoposto della Rossa per la stagione 2024 di Formula 1
  • di Diletta Colombo - Gabriele Pirovano
13 febbraio 2024

Sono nascoste sotto la carrozzeria le novità più importanti della Ferrari SF-24, la monoposto di Charles Leclerc e Carlos Sainz per la stagione 2024 di Formula 1. Rispetto allo scorso anno, il telaio della nuova nata della casa di Maranello è leggermente più lungo, mentre il cambio è più corto. Cambia anche la fluidodinamica interna. Se esternamente la nuova SF-24 non presenta differenze macroscopiche rispetto alla SF-23 fatte salve le pance, sotto il vestito c'è molto di nuovo. 

Si parlava delle pance, che presentato un disegno tutto nuovo. Le bocche di ingresso dell'aria verso i radiatori sono più sottili e strette in altezza, con un labbro molto pronunciato in avanti in stile Red Bull. Il cono anti intrusione laterale inferiore è stato abbassato per poter liberare spazio al canale inferiore delle pance, che risulta molto scavato anche nella zona centrale, segno che anche i radiatori sono stati leggermente sollevati. La zona finale delle pance nella zona superiore presenta una vasca per far incanalare meglio l'aria verso il diffusore posteriore.

Il muso è nuovo, più largo e meno appuntito. Rivisto è anche lo smaltimento del calore al posteriore. Si notano, poi, due grossi bazooka in coda ai lati dello scarico motori e feritoie ai lati del motore. La SF-24 mantiene il sistema by pass duct che pesca aria ai lati del telaio per farlo smaltire in alto, ai lati dell'halo. Componente. quest'ultimo, che presenta una curiosa e inedita sorta di flap verticale che crea un canale d'aria.

L'airbox mantiene lo stesso disegno, triangolare e molto piccolo rispetto a quello delle altre monoposto presentate. Lo schema delle sospensioni rimane invariato con il push-rod all'anteriore e pull-rod al posteriore, Gli attacchi dei bracci, però, sono nuovi e cambiati. Il triangolo superiore anteriore più in alto, mentre gli attacchi di quello posteriore sono più arretrati. Ora non ci resta che scoprire se la nuova Ferrari SF-24 passerà la vera prova del nove, quella in pista.

Pubblicità
Caricamento commenti...