Formula 1 Austin 2014: Hamilton vince il GP degli USA

Formula 1 Austin 2014: Hamilton vince il GP degli USA
Pubblicità
Lewis Hamilton vince il Gran Premio di Formula 1 di Austin davanti a Rosberg e Ricciardo. 6° Alonso e 14° Raikkonen
2 novembre 2014

Ore 22:44: Lewis Hamilton vince il Gran Premio di Formula 1 di Austin davanti a Rosberg e Ricciardo. 6° Alonso e 13° Raikkonen.

 

Ore 22:30: Hamilton, Rosberg, Ricciardo, Massa e Bottas i primi 5 al 49° giro. Alle loro spalle Alonso e Vettel. 13° Raikkonen. Quarta sosta ai box per il tedesco della Red Bull a 7 giri dalla fine, il quale rientra in quattordicesima posizione. Grande lotta tra Kvyat, Vergne, Maldonado e Grosjean al 51° giro.

 

Ore 22:20: Vettel passa Magnussen e guadagna la nona posizione al 43° giro, mentre Hamilton, Rosberg e Ricciardo restano virtualmente sul podio. pit stop per Raikkonen. Sosta anche per Alonso al 44° giro. Lo spagnolo rientra in settima posizione alle spalle di Vettel, che viene però subito messo nel mirino dell'asturiano. E il sorpasso riesce: al 46° giro Alonso si mette alle sue spalle il tedesco della Red Bull.

 

Ore 22:10: Hamilton, Rosberg, Ricciardo e Massa i primi 4 al 39° giro, seguiti da Bottas, Alonso e Raikkonen. Hamilton fa registrare il giro record al 41° giro mentre vengono dati 5 secondi di penalità a Maldonado per eccesso di velocità in corsia box.

 

Ore 22:00: Hamilton, Rosberg, Massa, Ricciardo, Bottas e Alonso i primi sei al 32° giro. Pit stop per l'australiano della Red Bull, che rientra sempre in quarta posizione. Ricciardo in terza posizione al 37° giro con l'obiettivo di recuperare il tedesco della Mercedes.

 

Ore 21:50: Il leader del mondiale è anche leader della corsa dopo un sorpasso da manuale sul compagno di squadra. Duello anche tra Grosjean e Vettel al 26° giro, mentre anche Vergne mette le ruote davanti alla Red Bull del tedesco. Hamilton e Rosberg i primi due, mentre anche Raikkonen si mostra aggressivo sul Campione del Mondo in carica. Alonso davanti a Magnussen al 27° giro. Sosta per Vettel. Pit stop anche per Magnussen alla 28esima tornata.

 

Ore 21:40: Bandiera gialla al 18° giro per l'arresto improvviso della Force India di Hulkenberg. Duello tra Alonso e Button al 22° giro per l'ottava posizione. Hamilton aggressivo su Rosberg al 23° giro mentre cerca di preparare un attacco, mentre al 24° giro Alonso passa Button e l'inglese della Mercedes mette le ruote davanti al compagno di squadra.

 

Ore 21:30: Invariate le prime cinque posizioni a 15 giri dal via con Rosberg, Hamilton, Massa, Bottas e Ricciardo, ma quest'ultimo e il brasiliano della Williams effettuano la prima sosta. Effettua il cambio gomme al 16° giro il leader della corsa, che viene seguito dalla Williams di Bottas, che rientra per duellare con Ricciardo, il quale gli resta davanti. Sosta anche per Hamilton e per Alonso al 17° giro. 

 

Ore 21:20: Hamilton non vuole mollare Rosberg, ma il tedesco è impietoso nel mantenere il comando della gara. Rosberg, Hamilton, Massa, Bottas e Ricciardo i primi cinque dopo 9 giri dal via. Alonso in sesta posizione seguito da Kimi Raikkonen.

 

Ore 21:13: Rientra al 4° giro la Safety Car, con Rosberg che mantiene il comando del GP degli USA, mentre Ricciardo sorpassa Alonso. Rosberg, Hamilton e Massa i primi 3 a 13 minuti dal via. Al 6° giro il tedesco della Mercedes cerca di allungare sul suo compagno di squadra. Vettel il quindicesima posizione al 7° giro dinnanzi a Gutierrez.

 

Ore 21:00: Prende il via dal tracciato di Austin il Gran Premio di Formula 1 degli USA, la cui pole position è stata conquistata dalla Mercedes di Nico Rosberg. Parte bene il pole man, così come anche il suo compagno di squadra che viene seguito dalle due Williams mentre Ricciardo perde due posizioni. Alonso in quinta posizione mentre Ricciardo sorpassa Magnussen. Bandiera gialla al primo giro e safety car a causa di un contatto tra Sutil e Perez.

La classifica del GP di Austin:

1-Lewis-Hamilton-Mercedes

2-Nico-Rosberg-Mercedes
3-Daniel-Ricciardo-Red-Bull
4-Felipe-Massa-Williams
5-Valtteri-Bottas-Williams
6-Fernando-Alonso-Ferrari
7-Sebastian-Vettel-Red-Bull
8-Kevin-Magnussen-McLaren
9-Jean-Eric-Vergne-STR
10-Pastor-Maldonado-Lotus
11-Romain-Grosjean-Lotus
12-Jenson-Button-McLaren
13-Kimi-Räikkönen-Ferrari
14-Esteban-Gutierrez-Sauber
15-Daniil-Kvyat-STR
16-Nico-Hulkenberg-Force-India-Ritirato
17-Sergio-Perez-Force-India-Ritirato
18-Adrian-Sutil-Sauber-Ritirato

Pubblicità