Formula 1

Formula 1: chi sostituirà Hamilton in Mercedes?

-

La positività al COVID-19 di Lewis Hamilton libera momentaneamente il sedile più ambito dell'intero schieramento di Formula 1. Chi lo sostituirà?

Formula 1: chi sostituirà Hamilton in Mercedes?

Il COVID-19 questa volta ha puntato in alto, andando a colpire la stella di quest'epoca della Formula 1, Lewis Hamilton. Il sette volte campione del mondo, risultato positivo dopo due test, salterà sicuramente il Gran Premio di Sakhir e, probabilmente, anche l'ultima gara dell'anno, ad Abu Dhabi. La sua assenza rende disponibile il sedile più ambito di tutto lo schieramento. Un'occasione d'oro per chi si ritroverà al suo posto. E qui arriviamo alla domanda che si staranno facendo tutti: chi sostituirà Lewis Hamilton in Mercedes a Sakhir? 

La Mercedes ha due test driver ufficiali, Esteban Gutierrez e Stoffel Vandoorne. Quest'ultimo, dopo aver terminato i test della Formula E a Valencia, prenderà un aereo per Sakhir. Il che, però, non vuol dire necessariamente che sia lui il sostituto, visto che la sua presenza in loco era già prevista prima. Vandoorne, 28 anni, non corre in F1 dal 2018, ma è pilota ufficiale della Mercedes in Formula E, segno di un rapporto decisamente consolidato. Se fosse scelto, sarebbe un colpo di scena per un pilota ormai lontano dai riflettori della F1 da qualche tempo. 

Un'altra opzione potrebbe essere - manco a dirlo - la riserva di lusso Nico Hulkenberg. Non è mai stato legato a Mercedes, ma ha esperienza con una monoposto 2020 motorizzata dalla casa di Stoccarda, avendo sostituito gli altri due piloti che hanno contratto il COVID prima di Hamilton, Sergio Perez e Lance Stroll. E la RP20 è molto più di una vettura cliente, viste le chiacchieratissime somiglianze con la W10 dello scorso anno. Hulkenberg, oltretutto, ha mostrato grandi capacità di adattamento con pochissimo preavviso, andando a punti al Ring dopo l'arrivo in corsa in sostituzione di Stroll. 

Hulkenberg, lo ha svelato Ross Brawn di recente, era la seconda scelta dopo Hamilton per il sedile Mercedes nel 2013. Sette anni più tardi, potrebbe avere la sua chance con le Frecce d'argento, anzi, nere. Ma c'è chi ha ancora più esperienza di lui con le monoposto 2020. Parliamo di George Russell, giovane dell'orbita Mercedes parcheggiato al momento in Williams. La Mercedes potrebbe chiedere alla Williams, sua cliente per le power unit, il permesso di reclutarlo. Al suo posto, in questo scenario, potrebbe subentrare Jack Aitken, riserva ufficiale del team di Grove, con tanto di superlicenza. E così Russell potrebbe finalmente dimostrare agli scettici il suo indubbio talento. La Mercedes, in ogni caso, ha tempo per rifletterci su. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento