GP Stiria

Formula 1, Hamilton: "Mi sembra prematuro aprire al 100% Silverstone"

-

Lewis Hamilton in conferenza stampa ha espresso i suoi dubbi sulla decisione degli organizzatori di avere 140.000 persone sulle tribune di Silverstone, ed ha annunciato che ha iniziato a trattare il rinnovo di contratto con la Mercedes

Formula 1, Hamilton: Mi sembra prematuro aprire al 100% Silverstone

Alla vigilia delle prime due sessioni di prove libere del Gran Premio di Stiria dove punta a prendersi la rivincita del duello perso a Le Castellet, Lewis Hamilton ha commentato la notizia di poche ore fa che gli organizzatori di Silverstone hanno annunciato che ci saranno 140.000 spettatori sulle tribune fra due settimane.

"Non posso dirvi quanto sono entusiasta di vedere le persone e in primo luogo di rivedere il pubblico britannico perché è il miglior pubblico di tutto l'anno. Nella scorsa stagione non li abbiamo avuti, sarà bello poterli vedere e sentire l'energia che portano in un fine settimana. So però che i casi stanno salendo in modo massiccio nel Regno Unito, quindi da quel lato mi preoccupo per le persone".

A preoccupare il pilota della Mercedes, è l'aumento di casi di positività al Covid 19  in Gran Bretagna.  "Ho acceso il notiziario questa mattina, l'ho seguito negli ultimi giorni e so che i tassi di infezione nel Regno Unito sono aumentati poiché le persone si stanno un po' rilassando e non tutti sono vaccinati. Forse è un po' prematuro. Ma non sono in politica, non sono al governo, non conosco tutto quindi non voglio sbilanciarmi troppo nei commenti."

Hamilton nonostante sette giorni fa al Paul Ricard ci fosse molto pubblico, crede che non sia il caso di avere il tutto esaurito a Silverstone ."Nell'ultima gara c'era già del pubblico e mi pare non sia venuto fuori niente di negativo, ma preferirei peccare per eccesso di cautela e ripartire lentamente piuttosto che andare a tutta birra e usare i nostri fan britannici come test".

Infine Hamilton parlando delle trattative di rinnovo con la Mercedes, ha difeso Valtteri Bottas e non ha voluto commentare le indiscrezioni di una sua sostiuzione con George Russell. "Abbiamo iniziato a parlare con la Mercedes. Non c'è molto da dire, ma abbiamo avviato discussioni e le cose sono positive.Russell non è il mio compagno di squadra al momento, quindi non ho bisogno di dire nulla.

 Come ho sempre detto, Valtteri è stato il miglior compagno di squadra in assoluto, e quando dico compagno di squadra non si tratta solo delle prestazioni del pilota, ma intendo il morale della squadra ed il modo in cui si lavora nel team".

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento