formula 1

Formula 1: la differenza tra Ferrari e Mercedes? Nei radiatori

-

Un interessante punto di analisi delle differenze tra Ferrari e Mercedes sta nelle dimensioni e nel posizionamento dei radiatori: la loro mole, infatti, influisce nelle dimensioni delle pance e, quindi, nell'aerodinamica

Formula 1: la differenza tra Ferrari e Mercedes? Nei radiatori

La Formula 1 è, forse, la disciplina agonistica dove più di ogni altro aspetto conta il dettaglio, anche quello che pare essere il più insignificante. Dai flap dell'alettone anteriore sino all'inclinazione del monkey seater posteriore, nulla è lasciato al caso. La meccanica della vettura, posizionata in alloggiamenti diversi dal solito, può far guadagnare o perdere decimi di secondo, incidendo indubbiamente sul risultato.

 

Per offrire la minor resistenza possibile all'aerodinamica, un aspetto da valutare sempre sono le pance laterali, all'interno delle quali vengono alloggiati i radiatori. La loro forma e la loro inclinazione, inficia drasticamente due fattori: quello aerodinamico e, più direttamente, il raffreddamento della power unit. Nei disegni di Gabriele Pirovano, ci siamo focalizzati prevalentemente sul primo punto.

 

Mettendo a paragone quella che è la prima, indiscutibile forza all'interno del campionato, la Mercedes, e la Ferrari, si notano differenze tangibili nella parte terminale della monoposto. La F1 W06 è nettamente più rastremata - "finisce prima", per essere più espliciti - rispetto alla Rossa, con un netto vantaggio in termini di dinamica e di canalizzazione dei flussi al retrotreno.

 

Ciò è possibile per via di radiatori dalle dimensioni più contenute per la scuderia angloteutonica, i quali sono si un lieve fattore di rischio per quanto riguarda l'affidabilità ed il raffreddamento, ma comportano un vantaggio sostanziale in termini di resa aerodinamica.

 

Per il 2016, la Scuderia di Maranello dovrebbe migliroarsi anche sotto questo aspetto, mettendo in campo una vettura dalle forme più estreme, figlia dello sviluppo della già valida SF15-T.

 

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento