Formula 1, Sainz: "So perfettamente dove ho perso questi decimi"

Formula 1, Sainz: "So perfettamente dove ho perso questi decimi"
Pubblicità
  • di Massimiliano Amato
Carlos Sainz è contento delle sue qualifiche nonostante il quarto posto, e spera che questa volta la Ferrari si confermi sugli stessi livelli del giro secco anche in gara
  • di Massimiliano Amato
1 ottobre 2022

Ai microfoni di Sky Sport F1, Carlos Sainz ha parlato di una qualifica nella quale non si è preso nessun rischio fino alla Q3, quando la scelta sbagliata del timing con cui fare l'ultimo tentativo, l'ha costretto ad accontarsi della seconda fila, e  a non poter provare a  completare l'uno-due della Ferrari.

"È incredibile quanto un decimo e mezzo di distacco possa cambiare le cose. Oggi eravamo tirati e so perfettamente dove abbiamo perso questi decimi, se si guarda l’on board è chiaro. Peccato aver fatto il giro molto presto. Mancavano ancora due minuti di sessione e la pista si asciugava velocemente, c’era del tempo che si poteva ancora trovare alla fine".
 

Lo spagnolo crede che anche l'errore di oggi può aiutare a far migliorare la squadra, e spiega cosa secondo lui gli sarebbe servito per ottenere un risultato migliore. "Sono tutte cose su cui dobbiamo continuare a guardare per farle meglio. In generale non posso però essere troppo critico se sono solo un decimo e mezzo dietro. La qualifica è stata facile da leggere per me: serviva la soft nel Q3 e poi essere l’ultimo a fare il giro,  La pista, però, era difficile e mettere un giro insieme era complicato".

Sainz vuole aspettare domani per dire che la Ferrari ha superato il momento difficile e soprattutto abbia ritrovato il bilanciamento e le prestazioni in gara di inizio stagione, dopo essere andata in crisi con l'introduzione della direttiva antiporpoising. "La pista, però, era difficile e mettere un giro insieme era complicato. Sono già due-tre qualifiche che lottiamo per la pole, quello che manca è il passo di gara. Vediamo domani come siamo messi". 

Ultime da Formula 1

Pubblicità
Caricamento commenti...