Formula 1

Minardi M191B, la monoposto con motore Lamborghini torna in pista

-

La Minardi M191B del 1992 con motore Lamborghini è tornata in pista dopo un restauro a cura del Polo Storico di Sant'Agata Bolognese

Minardi M191B, la monoposto con motore Lamborghini torna in pista

La Minardi M191B, storica monoposto della scuderia di Faenza equipaggiata con motore Lamborghini, è tornata in pista dopo 26 anni. La vettura, dotata di un propulsore V12 LE3512 sviluppato dalla casa di Sant'Agata Bolognese, è stata protagonista di uno shakedown. 

La M191B è stata restaurato dal Polo Storico di Lamborghini con il supporto di diversi tecnici impegnati nel progetto Lamborghini F1 ad inizio anni '90. La Minardi M191B #003, attiva nella stagione 1992 di Formula 1, è stata sottoposta a sei mesi di lavoro per tornare in pista.

Gran parte dei componenti originali della Minardi M191B sono stati conservati e revisionati, a cominciare dal motore firmato da Mauro Forghieri. Tra gli elementi sostituiti troviamo pneumatici, serbatoio, centralina motore, cinture di sicurezza e sistema d’estinzione. 

La Minardi M191B del 1992 durante lo shakedown
La Minardi M191B del 1992 durante lo shakedown

Il V12 LE3512 della Minardi M191B, in grado di erogare ancora oggi i quasi 700 CV d'origine, è stato riportato in pista da Mirko Bortolotti, factory driver di Lamborghini. Presente allo shakedown anche Giancarlo Minardi, fondatore dell'omonima scuderia.

«Vedere i modelli di 25/30 anni fa è ancora entusiasmante - ha dichiarato Minardi -. Sono le ultime vetture prima dell’inizio delle telemetrie e dei cambi automatici. Al di là del rombo, che ancora oggi ci fa ricordare tempi bellissimi, era un motore molto elastico con grande potenza fin da bassi regimi di giri».

La Minardi M191B #003 disputò i primi GP del 1992 con Gianni Morbidelli e Christian Fittipaldi al volante, prima di essere sostituita dalla M192. Il miglior risultato della M191B è l'undicesimo posto colto da Fittipaldi nel GP di Spagna. Avendo superato brillantemente lo shakedown, la M191B è pronta per competere nei campionati dedicati alle F1 classiche. 

Mirko Bortolotti al volante della Minardi M191B
Mirko Bortolotti al volante della Minardi M191B

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento