Motorsport

24 Ore di Le Mans 2017, Cetilar Villorba Corse presenta la sua vettura

-

Cetilar Villorba Corse ha scelto la suggestiva cornice di Piazza dei Miracoli a Pisa per la presentazione della vettura con cui il team disputerà la 24 Ore di Le Mans 2017

È l'iconica Piazza dei Miracoli di Pisa la cornice scelta per il 'varo' di uno dei progetti motoristici italiani più esaltanti degli ultimi anni.

Dopo tanto duro lavoro, infatti, Cetilar Villorba Corse ha finalmente svelato il prototipo con cui prenderà parte alla Le Mans European Series, la quale comprende l'omonima, leggendaria e temuta 24 Ore.

Sono stati i piloti Lacorte, Sernagiotto e Belicchi a togliere il velo alla Dallara P217, prototipo con cui saranno impegnati nella classe LMP2.

Presente alla cerimonia anche il padre della vettura, l'ingegner Giampaolo Dallara, il quale ha voluto esprimere tutta la sua soddisfazione e aspettativa per questa nuova avventura tricolore su un campo di gara di così alto livello: "Senza dubbio è una magnifica squadra, con dei bravi piloti e un team di alto livello. Guardiamo con fiducia a Le Mans e credo che torneremo sorridenti".

Tra i protagonisti della cerimonia, un posto speciale se l'è guadagnato Roberto Lacorte, che, grazie alle sua aspirazioni sportive e alle grandi doti imprenditoriali, è stato insignito dell'esclusivo riconoscimento 'Guerriero Pisano', consegnatoli, assieme alla bandiera, dal sindaco Mario Filippeschi, dal vicesindaco Paolo Ghezzi e dal presidente dello stesso premio Alessandro Cesarotti.

La parola è passata poi agli altri membri della squadra, tra cui il team principal Raimondo Amadio: "E' un momento mitico per Villorba. Finalmente siamo proiettati verso Le Mans, che per noi è La Gara. L'assortimento di piloti è di valore e sono certo che lotteremo e daremo tutti il nostro meglio per i colori italiani. Speriamo sia vero il detto a proposito della pioggia e che quindi un esordio bagnato sia un esordio fortunato".

Roberto Lacorte: "Certamente è emozionante essere qui a Pisa in questa occasione speciale e conserverò il Guerriero Pisano gelosamente. Le Mans è un sogno, ma un sogno per il quale bisogna stare con gli occhi ben aperti e non dormire. E' un lunghissimo lavoro, iniziato cinque anni fa. E ora ci sentiamo già nella notte della 24 Ore".

Giorgio Sernagiotto: "Siamo pronti e già con la concentrazione ai test di Monza. Anzi, qui a Pisa non possiamo nemmeno festeggiare più di tanto, dobbiamo restare in forma! Vedremo tra qualche giorno in pista dove saremo rispetto agli altri, lavoreremo per essere subito all'altezza".

Andrea Belicchi: "Metterò in gioco la mia esperienza, che sto condividendo con tutta la squadra. Abbiamo già iniziato ad allenarci da diverso tempo e bene, ora è il momento di fare sul serio anche in pista. La Dallara è eccezionale, è stata concepita dal miglior costruttore di auto da corsa".

Alberto Pellegrinetti

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento