Attualità

Amatrice, la scuola intitolata a Sergio Marchionne

-

È stata intitolata a Sergio Marchionne la scuola di Amatrice costruita con i fondi derivati da un'asta di Ferrari nel 2016

Amatrice, la scuola intitolata a Sergio Marchionne

È stata intitolata a Sergio Marchionne la scuola di Amatrice, nuovo polo onnicomprensivo costruito dopo il tragico sisma del 24 agosto 2016. «Ferrari è orgogliosa di tendere la mano a questi studenti onorando così la memoria di Sergio Marchionne», ha dichiarato il presidente della casa di Maranello e del gruppo FCA, John Elkann.

Ferrari mostrò fin da subito la sua vicinanza alle popolazioni colpite dal terremoto: fu proprio Marchionne, nell'agosto 2016, ad annunciare la messa all'asta a Daytona del cinquecentesimo esemplare di LaFerrari, per raccogliere fondi per coloro che erano stati colpiti dal sisma. 

I 6,5 milioni di euro ricavati dall'asta dell'esemplare numero 500 di LaFerrari furono destinati proprio alla scuola di Amatrice, ora già operativa e legata alla memoria di Marchionne. Dell'ex CEO del gruppo FCA, scomparso nel luglio 2018, Elkann ha raccontato ai ragazzi di Amatrice: «Sergio si domandava in che modo Ferrari potesse essere presente per dare speranza in momenti difficili in cui era importante pensare a guardare al futuro ed a ricostruire».

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento