Eventi

Audi Group Night: tutte le novità del 2014, da Lamborghini a Ducati

-

Ha avuto luogo a Monaco di Baviera l'Audi Group Night 2014, in occasione di cui il Gruppo dei Quattro Anelli ha mostrato le principali novità di prodotto e sportive per l'anno in corso di Lamborghini, Audi e Ducati

Audi Group Night: tutte le novità del 2014, da Lamborghini a Ducati

Dopo aver chiuso un 2013 da record con 1.575.480 vetture consegnate, raggiungendo così 1,5 milioni di immatricolazioni due anni prima del previsto, il marchio Audi ha annunciato – nel corso dell'ormai tradizionale conferenza annuale del Gruppo – che i ricavi ammontano a 49,88 miliardi di euro, ovvero un incremento del 2,3% rispetto al 2012, ed ha mostrato sul palco i principali modelli presentati a cavallo tra 2013 e 2014 con cui la Casa dei Quattro Anelli ed i brand ad essa legati (Lamborghini e Ducati) punteranno ad intensificare l'offensiva di prodotto (oltre che sportiva) nell'anno in corso.

Durante il tradizionale evento che si tiene a Monaco di Baviera, il Gruppo Audi ha quindi portato al debutto modelli, tecnologie e prodotti sportivi che costituiranno presente e prossimo futuro del Gruppo. Tante le protagoniste chiamate in causa (e presenti alla serata) ad assolvere questi compiti: dalla recentemente rinnovata Audi TT alla Lamborghini Huracán, passando attraverso Aventador Roadster, TTS e Ducati Monster, ma anche per il mondo delle corse con la R18 e-tron quattro nell'endurance, con la RS 5 nel DTM e la Ducati Desmosedici GP 14 in MotoGP.


«Questa serata – ha dichiarato Rupert Stadler, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Audi AG - ha lo scopo di illustrare la velocità mozzafiato con cui i nostri 10.000 ingegneri, tecnici e progettisti riescono a produrre innovazione. Oltre 1.000 brevetti nel 2013 dimostrano che stiamo percorrendo la strada giusta sulla preparare il futuro».

Tantissimi gli ospiti illustri della serata: Chris Reinke, Head of LMP, Audi Sport; Dieter Gass, Head of DTM Audi Sport;  Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow, piloti ufficiali del Team Ducati MotoGP; Tom Kristensen, Audi factory driver LMP; Ulrich Hackenberg, Membro del Board di AudiAG; Mike Rockenfeller, Audi factory driver nel DTM; Rupert Stadler, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Audi AG; Stephan Winkelmann, Presidente e CEO di Automobili Lamborghini S.p.A.; Filippo Perini, Capo del Design del Centro Stile Automobili Lamborghini S.p.A.; Walter de Silva, Capo del design del Volkswagen Group e Claudio Dominicali, CEO di Ducati Motor Holding S.p.A..

nuova audi tt 7
La nuova Audi TT presenta uno stile rinnovato all'insegna della tradizione ma contenuti tecnici assolutamente innovativi

Le protagoniste dell'Audi Group Night 2014: le novità di prodotto

Nuova Audi TT:

Forte di una evoluzione stilistica che mira ad aggiornarne il design senza stravolgerlo, la nuova Audi TT mette in mostra dei gruppi ottici rivisitati dotati, in via opzionale, di tecnologia LED. Lunga 4.180 mm (20 in meno del modello che va a sostituire), la nuova Audi TT presenta una larghezza di 1.832 mm, un’altezza di 1.353 mm e un interasse cresciuto di 37 mm, mentre l’ago della bilancia viene fermato ad un valore di 1.230 kg a vuoto per la versione 2.0 TFSI (circa 50 kg in meno della versione precedente).

Basata sulla piattaforma modulare MQB del Gruppo Volkswagen, la nuova Audi TT è ora dotata di un bagagliaio da 305 litri di capienza (13 in più della TT di seconda generazione), mentre una volta aperta la portiera è possibile notare un cockpit fortemente rinnovato alle cui spalle di un volante a fondo piatto svetta una strumentazione TFT con schermo da 12,3 pollici gestita da un processore Nvidia Tegra 30.

Al di sotto del cofano pulseranno, al momento del lancio, tre unità turbo quadricilindriche da 2.0 litri a iniezione diretta, di cui due alimentate a benzina, ovvero la 2.0 TFSI da 230 CV e 370 Nm e la 2.0 TFSI della TTS da 310 CV e 380 Nm, ed un 2.0 TDI alimentato a gasolio che promette 184 CV di potenza massima e 380 Nm di coppia.

lamborghini huracan (7)
La Lamborghini Huracán raccoglie l'eredità della Gallardo evolvendone lo stile, mantenendo i forti richiami al mondo aeronautico tipici della Casa del Toro

 

Lamborghini Huracán
La Huracán rivoluziona il linguaggio stilistico della Gallardo, pur rimanendo subito identificabile come una Lamborghini grazie a bordi affilati, volumi monolitici scolpiti e superfici tese. Gli interni sono dominati da un abitacolo in puro stile Lamborghini, con evidenti richiami al mondo aeronautico. Uno schermo TFT a colori da 12,3 pollici mostra tutte le informazioni necessarie al guidatore, dal contagiri alle mappe del navigatore GPS fino alle funzioni del sistema di infotainment, e può essere configurato da chi guida in modi differenti.

Cuore pulsante della Huracán è una versione completamente rivista del V10 aspirato da 5.2 litri di cilindrata. Questa unità sviluppa 610 CV a 8.250 giri/min e una coppia di 560 Nm a 6.500 giri/min. Nel nuovo sistema a "Iniezione Diretta Stratificata" IDS, l'iniezione diretta ed indiretta di carburante sono combinate intelligentemente per garantire più potenza e più coppia, contestualmente a consumi ed emissioni che diminuiscono rispetto al V10 montato sulla Gallardo, tanto da rientrare nelle normative Euro 6.

lamborghini aventador roadster (1)
La Lamborghini Aventador Roadster presenta un tetto amovibile scomponibile e realizzato in fibra di carbonio

 

Lamborghini Aventador Roadster
La Lamborghini Aventador LP 700-4 Roadster rappresenta la variante en plein air dell'hypercar di Sant'Agata Bolognese ed è dotata di un tetto rimovibile composto da due elementi in fibra di carbonio. Il cofano motore ha una sorta di "spina dorsale" centrale su cui si innestano lateralmente due coppie di vetri esagonali che hanno la funzione di raffreddare il motore, far defluire correttamente l'acqua piovana e, naturalmente, far ammirare al propulsore.

La Lamborghini Aventador LP 700-4 Roadster è dotata di un propulsore V12 aspirato da 6,5 litri in grado di sviluppare 700 CV di potenza a 8.250 giri/min e 690 Nm di coppia a 5.550 giri/min abbinato ad un cambio ISR a sette marce che permette alla scoperta del Toro di scattare da 0 a 100 km/h in 3 secondi netti per una velocità massima di 350 km/h.

ducati monster 1200
La Ducati Monster 1200 presenta gli stilemi che hanno caratterizzato il successo della naked di Borgo Panigale aggiungendo la forza del motore 1198 Testastretta 11° DS

 

Nuova Ducati Monster

La nuova Ducati Monster è disponibile nelle versioni 1200 e 1200 S, ed è dotata del motore 1198 Testastretta 11° DS di derivazione Superbike, oltre che di sistema di controllo della trazione regolabile su 8 livelli, con ABS e Ride-by-Wire associati ai Riding Mode Ducati, selezionabili dal manubrio. La nuova Ducati Monster viene proposta nella versione 1200 da 135CV e nella versione 1200 S da 145CV con una coppia di 12.7 kgm e un peso a secco di 182kg.

Le protagoniste dell'Audi Group Night 2014: le novità sportive

Audi R18 e-tron quattro 2014

L'Audi R18 e-tron quattro 2014 è la vettura di classe LMP1 che quest'anno avrà il compito di riconfermare i successi di Ingolstadt nel Campionato Mondiale Endurance. Alta 1.050 mm (20 mm in più rispetto alla vettura 2013) e caratterizzata da una larghezza diminuita di 100 mm, l'Audi R18 e-tron quattro 2014 è mossa da un V6 TDI volto a trasferire i valori di coppia e potenza alle ruote posteriori, e da un motore elettrico destinato a muovere quelle anteriori.

audi r 18 e tron quattro 2014 (11)
La versione 2014 dell'Audi R18 e-tron quattro cercherà di confermare i risultati sportivi della casa dei Quattro Anelli nel WEC e a Le Mans


Dotata di un rinnovato sistema di recupero dell'energia cinetica – di tipo ERS-K (Energy Recovery System Kinetic) – che comprende un volano per l'accumulo dell'energia rivisitato, l'Audi R18 e-tron quattro 2014 vanta un tubocompressore elettrico collocato all'interno del motore a combustione che permette di convertire l'energia termica del flusso dei gas di scarico in energia elettrica.

audi rs 5 dtm (1)
L'Audi RS 5 che correrà nel DTM vanta un pacchetto aerodinamico dedicato

 

Audi RS 5 DTM
Caratterizzata da un pacchetto aerodinamico dedicato che comprende canard laterali rivisitate, passaruota e profili alari dedicati, l'Audi RS 5 DTM presenta degli inediti specchietti retrovisori, una nuova griglia a nido d'ape e dei condotti d'aerazione volti a condurre aria a motore e freni dedicati. Oltre ai particolari aerodinamici dedicati, sull'Audi RS 5 DTM presenta delle sospensioni rivisitate, sia all'anteriore che al posteriore.

 

Ducati Desmosedici GP 14
La Ducati Desmosedici GP 14 è la moto con cui Cal Crutchlow e Andrea Dovizioso affronteranno la stagione MotoGP 2014. Cuore pulsante della Desmosedici resta il quattro cilindri a V di 90° raffreddato a liquido con comando distribuzione desmodromico a cascata d’ingranaggi.

ducati desmosedici gp 14
La Ducati Desmosedici GP 14 è la moto con cui Cal Crutchlow e Andrea Dovizioso prenderanno parte al Mondiale MotoGP 2014

 

La potenza dichiarata è superiore ai 235 cavalli, mentre le sospensioni sono Öhlins di tipo TTX-TR (Through-Rod, le più sofisticate fra le proposte della Casa svedese, non disponibili per applicazioni stradali). All’avantreno troviamo una forcella con steli da 48 mm, mentre al retrotreno, ovviamente, un monoammortizzatore.

Diametro da 16,5” per entrambi i cerchi, mentre l’impianto frenante è fornito dalla Brembo e presenta dischi in fibra di carbonio  da 320 mm all'anteriore – solo per la gara di Motegi, la più stressante per i freni, è concessa una maggiorazione del diametro dei dischi, che arrivano fino a 340 millimetri di diametro.

La serata, animata dall'esibizione dinamica delle ultime novità del Gruppo, ha inoltre visto Stadler sottolineare gli ambiziosi obiettivi che il Gruppo della Casa dei Quattro Anelli si pone per i prossimi anni: entro il 2016 una produzione suddivisa in 16 stabilimenti auto e 3 moto, 80.000 dipendenti entro il 2018 e oltre 2 milioni di auto vendute ogni anno entro il 2020, con una gamma composta da 60 modelli; ben oltre i 49 attuali.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento